/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 15 luglio 2020, 11:40

Ripresa l'attività dell'Accademia Italiana della Cucina al "Cascinale Nuovo" di Isola d'Asti

La Conviviale è stata incentrata sul valore della resilienza durante la pandemia. Premiati i fratelli Ferretto

La consegna del "Piatto" ai fratelli Ferretto

La consegna del "Piatto" ai fratelli Ferretto

La Delegazione di Asti dell’Accademia Italiana della Cucina, presieduta dall’arch. Massimo Malfa, ha ripreso la sua attività con una conviviale tenutasi nel Ristorante “Il Cascinale Nuovo” di Isola d’ Asti.

La Conviviale si è imperniata sul valore della “Resilienza” durante il periodo pandemico proponendo il giusto riconoscimento a quanto i fratelli Ferretto hanno compiuto; a ricordo di ciò è stato offerto un “Piatto” dalla Delegazione di Asti con la seguente motivazione:“Durante la Pandemia i fratelli Walter e Roberto Ferretto non si sono scoraggiati malgrado la gravissima situazione in cui il settore della ristorazione si è venuta a trovare, inventando nuovi sbocchi lavorativi e tenendo sempre acceso l’amore per la buona cucina".

Nel periodo di Fase 1 Walter attraverso i social ha tenuto delle “lezioni” di cucina proponendo piatti di alta scuola ma di semplice esecuzione e reperibilità delle materie prime.

Appena possibile nella Fase 2 Roberto ha portato nelle case la cucina del Cascinale Nuovo un giusto mix di tradizione e innovazione, "trasformando - spiegano dall'Accademia - una difficile situazione in una nuova opportunità ed evidenziando la dote forse migliore del popolo italiano che da sempre può contare su un valore aggiunto quello della resilienza”.

La serata è stata allietata dalle note del violino di Chiara Carrer con un conclusivo, indimenticabile e commovente ricordo di Ennio Morricone.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium