/ Politica

Politica | 23 settembre 2020, 12:09

I vincitori del progetto "Decido Io" sono i comuni di San Damiano, Cisterna e i Comuni delle “Terre Vini e Tartufi”

Il progetto, realizzato con la collaborazione di ANCI Piemonte, proseguirà con le lezioni online il 27 ottobre, 24 novembre e 18 gennaio

I vincitori del progetto "Decido Io" sono i comuni di San Damiano, Cisterna e i Comuni delle “Terre Vini e Tartufi”

Giovedì 17 settembre si è tenuto l’ultimo appuntamento del progetto “Decido io”.

I sindaci di San Damiano e di Cisterna hanno accolto i giovani amministratori del territorio che hanno partecipano al percorso di formazione organizzato dalla Provincia di Asti.

Una tappa finale importante - sottolineano il presidente della Provincia di Asti Paolo Lanfranco e il consigliere delegato alle Politiche Giovanili Marco Lovisolo – per la conclusione del progetto di cui siamo molto soddisfatti. La Provincia di Asti continua ad attivarsi per essere presente sul territorio. Il progetto è stato accolto da numerose amministrazioni comunali, da nord a sud dell’astigiano. Oggi più che mai, gli enti stanno vivendo un momento critico e le istituzioni devono collaborare tra di loro per creare sinergie affinchè si possano realizzare progetti concreti, accedendo congiuntamente a bandi, senza disperdere le risorse assegnate”.

Dopo il corso, il sindaco di San Damiano Davide Migliasso ha accompagnato i colleghi amministratori a visitare le magnifiche sale comunali in stile barocco, a seguire la degustazione all’Enoteca Regionale “Colline Alfieri dell’astigiano” con visita alla storica pasticceria “Scagline”.

Il gruppo si è trasferito poi a Cisterna, nel bellissimo Castello e sede del Museo degli Antichi Mestieri, ricevuti dal sindaco Renzo Peletto e dal direttore dell’Ente Turismo Langhe Monferrato e Roero Mauro Carbone che ha svolto l’ultima lezione in programma sul tema “Accessibilità fisica e culturale: il ruolo degli Enti Locali”.

Nel pomeriggio i partecipanti hanno continuato il tour e visitato il Centro Recupero Fauna Selvatica Lipu di Tigliole e la Chiesa parrocchiale di San Martino Vescovo a Revigliasco, risalente al periodo tardo barocco, che ospita l’altare monumentale, dono dell’imperiale governo di Napoleone. A conclusione della giornata la visita all’azienda agricola “Cascina Raffera” di Celle Enomondo.

Il progetto, realizzato con la collaborazione di ANCI Piemonte, proseguirà con le lezioni online con il seguente calendario:

- 27 ottobre 2020 in materia ambientale;

- 24 novembre 2020 in materia sportiva;

- 18 gennaio 2021 in materia finanziaria.

L’Ufficio Politiche Giovanili della Provincia è a disposizione per ogni informazione. Per l’acccreditamento alle lezioni online inviare l’email a: politiche.giovanili@provincia.asti.it

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium