/ Cronaca

Cronaca | 17 ottobre 2020, 13:18

Oggi pomeriggio a Viale l’ultimo saluto al 45enne morto in un incidente a Cortanze

L’uomo, operaio alla O/Cava di Ferrere e residente a Moncalvo, lascia la moglie Michela e due figli

Gianluca Ravina (foto tratta dal suo profilo Facebook)

Gianluca Ravina (foto tratta dal suo profilo Facebook)

Tra poche ore parenti e amici, riunti nella parrocchia di Viale, porteranno l’ultimo saluto a Gianluca Ravina, l’operaio montechiarese 45enne che nel primo pomeriggio di giovedì ha perso la vita in un terribile schianto avvenuto nel tratto di strada tra Gallareto e Cortanze. Dove, con ogni probabilità a causa del fondo stradale reso viscido dalla pioggia, ha perso il controllo della sua Fiat Punto andando a scontarsi con un autocarro Iveco proveniente dalla direzione opposta.

Un urto terribile che ha reso del tutto vani i tentativi di rianimazione attuati dal personale medico del 118, peraltro posti in essere sotto gli occhi sgomenti della moglie Michela Conti, giunta sul posto pochi minuti dopo l’incidente poiché quel stava percorrendo lo stesso tragitto per recarsi al lavoro nel salumificio che i suoi genitori gestiscono a Viale.

Oltre alla moglie, la vittima di questo ennesimo terribile incidente stradale avvenuto sulle strade astigiane lascia due figli, la primogenita di 13 anni e un bimbo di 7.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium