/ Attualità

Attualità | 25 ottobre 2020, 09:24

Così gli astigiani hanno atteso la prima notte di coprifuoco [FOTOGALLERY]

In giro meno gente del solito e locali diligentemente chiusi a mezzanotte

Così gli astigiani hanno atteso la prima notte di coprifuoco [FOTOGALLERY]

Nell’attesa di sapere, con l’ufficializzazione dei contenuti del nuovo DPCM (CLICCA QUI per leggere le indiscrezioni), se il governo attuerà una stretta ancor più restrittiva rispetto quella disposta a partire da domani dalla Regione Piemonte (divieto di uscire, salvo comprovate motivazioni urgenti o di lavoro, dalle 23 alle 5 del mattino successivo), ieri notte Asti ha vissuto la prima notte di ‘coprifuoco’ comunale con chiusura di numerose aree cittadine da mezzanotte e dieci alle quattro e cinquanta.

Gli scatti che accompagnano questo articolo sono stati realizzati da Efrem Zanchettin-MerfePhoto ieri sera dopo le 23, in attesa della prima nottata di blocco.

Come evidente guardando le immagini, rispetto a sabati sera ‘normali’ c’era decisamente meno gente per strada e nei locali, che hanno tutti chiuso diligentemente a mezzanotte. Anche in numero di auto parcheggiate in piazza Alfieri, è andato drasticamente in calo a partire da una mezz’ora prima dell’inizio del blocco.

Forze dell’Ordine in divisa e in borghese hanno vigilato sul rispetto delle norme.

G. M.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium