/ Sanità

Sanità | 31 ottobre 2020, 14:00

Covid, i sindaci dell'Astigiano tornano agli appelli social. Da Isola: "Tutelate i vostri cari, l'inverno è lungo e ci aspettano mesi difficili"

9 i Comuni dell'Astigiano Covid free. Da ogni Amministrazione arriva l'invito alla responsabilità per la festività di Ognissanti. Controlli anti assembramento ai cimiteri

Il sindaco di Isola d'Asti, Micheal Vitello, durante un aggiornamento social

Il sindaco di Isola d'Asti, Micheal Vitello, durante un aggiornamento social

Sono diversi i sindaci della provincia di Asti ad aver ripreso ad aggiornare via social i propri cittadini sulla situazione contagi.

Se Nizza Monferrato conta ad oggi 77 positivi, di cui 31 in RSA, 45 a domicilio e 1 solo ricovero in ospedale, con 70 persone in isolamento, Canelli ad oggi ne conta 62, di cui 3 in ospedale. 47, invece, gli isolamenti domiciliari fiduciari in paese.

A Calamandrana, invece, sono 4 i positivi, tutti in quarantena nelle proprie abitazioni. Tre le persone positive all'interno di RSA (afferenti ad altri Comuni).

"Ad oggi la Scuola Primaria e l'Asilo Parrocchiale proseguono regolarmente le lezioni in presenza. Vi chiedo di essere molto attenti nel rispettare tutte le normative in vigore per limitare i contatti e gli spostamenti", dichiara il sindaco di Calamandrana, Fabio Isnardi. 

Ad Isola d'Asti sono 8 ad oggi le persone positive al Covid. Il sindaco Micheal Vitello, nel corso di un video social, commenta così la situazione. "Non voglio tornare a fare bollettini di guerra. La situazione è sotto controllo, ma l'Asl ha un carico di lavoro davvero elevato. Abbiate coscienza, tutelate i vostri cari. L'inverno è lungo e ci aspettano mesi difficili".

A San Damiano ad oggi 51 i casi di positività.

A Villanova d'Asti 18 casi e 16 persone in isolamento fiduciario domiciliare. In quarantena una classe. Nessun ricovero.

Covid free, ad oggi, i comuni di Celle Enomondo, Cortandone, Cunico, Cortanze, Capriglio, Soglio, Cocconato, Berzano San Pietro, Robella.

Da parte di tutte le Amministrazioni dell'Astigiano giunge l'invito alla responsabilità, soprattutto nella giornata di domani, in occasione della festività di Ognissanti. Da evitare comportamenti scorretti e flussi incontrollati ai cimiteri. Potenziati i controlli delle Forze dell'ordine.

Fonte: Unità di Crisi Covid Regione Piemonte.

Elisabetta Testa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium