/ Attualità

Attualità | 21 novembre 2020, 09:42

La Casa di Riposo Città di Canelli è covid free e Pina compie 100 anni. Un segnale di speranza

Il sindaco Paolo Lanzavecchia: "Festeggiare un traguardo così importante è una doppia soddisfazione"

La Casa di Riposo Città di Canelli è covid free e Pina compie 100 anni. Un segnale di speranza

Un festeggiamento che ha anche il sapore simbolico e tangibile della speranza.

A Canelli, nella Casa di Riposo comunale, Giuseppina Chiavari ha compiuto e festeggiato 100 anni, portando ai suoi concittadini un doppio motivo di gioia e speranza.

La Casa di Riposo "Città di Canelli", infatti è felicemente covid free, un risultato importante che rende giustamente felice il sindaco Paolo Lanzavecchia che ringrazia i dipendenti, il Cisa e la direttrice Simona Meglio.

"Festeggiare una cittadina canellese che ha raggiunto questo traguardo - spiega il sindaco - è di grande soddisfazione perché la Casa di Riposo Città di Canelli è covid free, grazie al grande lavoro e sacrifici dei dipendenti e degli ospiti stessi che non possono vedere i loro cari. Ai dipendenti comunali faccio i miei personali ringraziamenti per l'ottimo lavoro svolto".

Pina ieri è stata festeggiata, come si può festeggiare in questo periodo, a distanza di sicurezza, lei all'interno e gli "ospiti" all'esterno. Era presente il sindaco con il vice, Paolo Gandolfo e la consigliera provinciale Angelica Corino che ha rilasciato l'attestato della Provincia dedicato ai "Patriarca (in questo caso matriarca) dell'Astigiano".

Betty Martinelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium