/ Cronaca

Cronaca | 26 luglio 2021, 19:53

Castell’Alfero, i vigili del fuoco hanno liberato un bimbo con una mano incastrata in una sedia

Nessuna conseguenza per il piccolo, di circa 2 anni, che mentre lo liberavano... sgranocchiava un biscotto

Immagine generica di un vigile del fuoco di spalle

Piccola disavventura domestica, fortunatamente a lieto fine, per un bimbo di circa 2 anni che questo pomeriggio a Castell’Alfero, mentre ‘esplorava’ casa come naturale a quell’età, ha infilato il ditino di una mano in uno dei fori della seduta di una sedia pieghevole, rimanendo incastrato.

I genitori, comprensibilmente preoccupati dal non riuscire a liberarlo, hanno chiamato i soccorsi e poco dopo sono giunti sul posto un’ambulanza del 118, che fortunatamente non ha dovuto intervenire, e una squadra di vigili del fuoco del comando di Asti. Proprio questi ultimi, tagliando la seduta, hanno rapidamente liberato la mano del bimbo.

Che, nota curiosa, stando ai vigili del fuoco intervenuti, dopo un pianto iniziale quando si è accorto di essere rimasto incastrato, mentre erano in corso le manovre per liberarlo ha tranquillamente continuato a mangiare un biscotto.

Gabriele Massaro

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium