/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 04 dicembre 2021, 07:30

Indecisi su cosa fare in questo primo fine settimana di dicembre? Ecco i nostri consigli

La parola d'ordine sarà ancora "quarta dose", con il bis del Bagna Cauda Day. Tutti gli appuntamenti, per un weekend da scoprire

Indecisi su cosa fare in questo primo fine settimana di dicembre? Ecco i nostri consigli

Continuano anche questo fine settimana gli eventi nell'Astigiano. 

Come sempre, abbiamo selezionato per voi le principali proposte.

Enogastronomia - Speciale Bagna Cauda Day

Secondo fine settimana con il Bagna Cauda Day. Oltre 130 i locali aderenti all’iniziativa, tra ristoranti, cantine storiche, agriturismi in Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Lombardia. Costo: da 25 euro. Prevista anche la possibilità di avere la bagna cauda a casa, già pronta, in versione “Sporta a ca'”. L'iniziativa sia sabato che domenica nei locali aderenti. Ulteriori dettagli QUI.

Sabato alle 17 a Moncalvo si introduce la fiera del Bue Grasso, con Luisella Braghero, presidente della Commissione organizzatrice e gli autori del libro “Il bue nella storia dell’uomo e nelle tradizioni del Piemonte”, di Franco Guarda, Davide Biagini e Fausto Solito. Domenica appuntamento con il mercatino dell’antiquariato. A pranzo, sotto il Palatenda riscaldato in piazza Carlo Alberto, appuntamento con la Pro loco per la Sagra del Bollito del Bue Grasso. La fiera si terrà mercoledì 8 novembre. Tutti i dettagli della storica fiera QUI

Domenica tradizionale fiera del Bue grasso e del manzo piemontese a Nizza Monferrato. Appuntamento in piazza Garibaldi e al Foro Boario. Tra i premi speciali quello per il bue più pesante, ma anche quello per il gruppo più numeroso. Alle 11 è prevista anche una sfilata, con i buoi, il carro e le premiazioni. La Fiera si concluderà al Foro Boario, con il tradizionale pranzo a base di bollito. Costo: 25 euro. Tutti i dettagli della giornata disponibili QUI

Cultura

Sabato alle 18.30 si inaugura la mostra "Nacimientos" al Museo Diocesano di Asti. L'esposizione è curata dal Lions Club Storici Artisti e Presepisti d’Asti, con opere realizzate in alcuni dei più interessanti laboratori di diverse zone del Perù, soprattutto dalle città di Cusco e Ayaucucho. Tutti i dettagli QUI

Il Mercato Contadino di Campagna Amica festeggia il suo primo anno domenica, con un ricco programma. Per conoscerlo CLICCA QUI.

La Biblioteca G. Monticone di Canelli organizza per domenica la presentazione del nuovo romanzo di Franco Testore “Il gigante della Bassa”, pubblicato da Ibuc Edizioni. L’incontro con l’autore si terrà alle 17, presso il salone della Cassa di Risparmio di Asti. Il romanzo, ambientato nella campagna emiliana, offre uno spaccato della prima metà del ‘900 ed una riuscita ricostruzione del profilo di una società contadina al bivio tra le sue profonde radici ancorate nel lavoro della terra e la nuova esaltazione di uno Stato moderno. Una storia di gente semplice, che ha come protagonista la vita di Ermete, un mezzadro troppo loquace, con un temperamento da leader, antifascista nell’anima, amante della bicicletta e della sua Adalgisa, che si divide tra il campo da coltivare e il bar del paese. L’autore presenterà il libro confrontandosi con le riflessioni e gli stimoli offerti dall’artista Giancarlo Ferraris, che ha curato la copertina del libro. Ulteriori dettagli QUI

 

Domenica alle 21 nuovo appuntamento di prosa per la stagione in abbonamento del Teatro Alfieri, realizzata dal Comune di Asti in collaborazione con la Fondazione Piemonte dal Vivo: in scena “Arsenico e vecchi merletti” di Joseph Kesselring, traduzione Masolino D’Amico, con Anna Maria Guarnieri e Marilù Prati. Dettagli QUI.

SPECIALE LIBRI IN NIZZA

Sabato si torna all’Auditorium Trinità per due incontri. Alle 18, lo scrittore alessandrino Giorgio Bona presenta “Da qui all’Eternit – il romanzo sull’amianto a Casale Monferrato”, edito Scritturapura. Alle 21 atteso infine l’intervento del reporter e autore Domenico Quirico, presente per aggiornare sui recenti sviluppi geopolitici, dall’Afghanistan al mondo contemporaneo.

Tutti i dettagli della rassegna QUI.

Cinema

Al cinema Lumière di Asti questo fine settimana È stata la mano di Dio", fino al 7 dicembre. Un film di Paolo Sorrentino con Toni Servillo, candidato all'Oscar e ad altri premi. Orari e trama QUI

In Sala Pastrone invece doppia programmazione con 'Annette' di Leos Carax e "The Last Duel". Orari e trama QUI

 

Elisabetta Testa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium