/ Eventi

Eventi | 11 novembre 2022, 16:30

Premi Panathlon "Studio & Sport" 2021-2022 con testimonial Vincenzo Nibali

Ieri, dopo tre anni di pausa, Panathlon Day in Sala Pastrone

Premi Panathlon "Studio & Sport" 2021-2022 con testimonial Vincenzo Nibali

Un grande campione appena ritiratosi dallo sport agonistico a premiare leeccellenze dello Sport giovanile astigiano anche (e sopratutto) dall’ottimo profitto scolastico”.

Il saluto d’apertura formulato da Beppe Giannini nel presentare il “Panathlon Day” che, dopo 3 anni di pausa per  pandemia, è tornato in programma giovedì 10 novembre in una Sala “Pastrone”completamente gremita. Numerose le autorità nell’occasione presenti tra cuiil Governatore d’Area 3 del P.I. Maurizio Nasi, l’Ass. all’Istruzione Loretta Bologna, i Delegati allo Sport di Comune e Provincia di Asti Walter Rizzo e Simone Nosenzo, del CONI astigiano (anche Consigliere reg.le) Lavinia Saracco.

Con Paola Prunotto a rappresentare il M.I.U.R. Ufficio Ed.Fisica.  Una 21a edizione che in occasione della consegna dei premi “Studio & Sport”2021/2022, ha avuto quale illustre “testimonial” Vincenzo Nibali. Che di recente, con il Giro di Lombardia, ha chiuso la sua brillante carrieraagonistica - iniziata tra i professionisti nel 2005 - nel corso della qualeha per una cinquantina di volte alzato le braccia al cielo. Lo “squalo dello stretto”, nell’occasione accompagnato dal suo “storico”massofisioterapista Michele Pallini (pisano di nascita, alessandrinod’adozione e prossimo alla collaborazione con il Medical Lab di Asti), fa parte della ristretta elite di corridori (con lui Jacques Anquetil, EddyMerckx, Felice Gimondi, Bernard Hinault, Alberto Contador e Chris Frome) adavere vinto la Vuelta di Spagna (2010), il Tour de France (2014) e il Girod’Italia (2013 e 2016). Senza dimenticare i successi al Giro di Lombardia(2015 e 2017), alla Milano-Sanremo (2018) e alla Tirreno/ Adriatico (2012 e2013). In bacheca anche due titoli italiani nelle prove in linea del 2014 e2015. Vincenzo Nibali che si è poi “raccontato” in serata ai soci ed ospiti presenti alla tradizionale Conviviale mensile panathletica, in programmaalla “Ferte’”, dal titolo “Vincenzo Nibali, nella storia del ciclismo mondiale”.

Per quanto concerne i premi 2021/2022, una Commissione coordinata dalPresidente del Panathlon Club Asti Ezio Mosso - e composta dai soci PaoloArtusio Icardi, Lavinia Saracco e Brigidina Pepe - ha deliberato l’assegnazione dei vari riconoscimenti (Borse di studio, Targhe e Menzionidi merito) intitolati alla memoria di Filippo Finello (Secondarie 1° grado),Marco Ercole (Secondarie 2° grado) e Giorgio De Alexandris (Diversamente abili).

Nel ricordo di Franco Gentile il Premio “Fair Play”.  Tra i 26 curriculum quest’anno pervenuti (in rappresentanza di 9 Istituti),il premio riservato alle Scuole Secondarie di 1° grado (Borsa di studio di 300 €) lo ha meritato Annachiara Allara (Pentahlon Moderno), della Media“A.Brofferio” di Asti. A Sara Canta (Karate) del Liceo Scientifico“F.Vercelli” di Asti il riconoscimento per le Scuole Secondarie di 2° grado(€ 500). Giulia Marchisio (Boccia Paralimpica), maturità conseguitaall’Ist. “Castigliano” di Asti, ha ricevuto il premio (€ 250) nellasezione “Diversamente abili”. Con “Menzioni di merito” (Secondarie 1° grado) per Alessia Gennaro,Beatrice Messina, Giacomo Rabezzana, Andrea Sigliano e Ludovica Vergnano,(“Brofferio” - Asti), Nicolo’ Cotroneo e Marta Cartello (I.C. S.Damiano),Edoardo Cabiale  (“Capello” - Moncalvo), Noemi Pierfederici (I.C.Villanova). Ed ancora a Pietro Notarianni (I.C. S.Damiano).Altre “Menzioni di merito” (Secondarie 2° grado) sono state assegnate a Luca Balliano, Federica Ferraris, Michela Giordano, Matilde Poggio, ChiaraRabezzana, Ludovica Stella, Elisa Vantaggiato, Alessandro Viola, Francesca Voglino (Liceo “Vercelli” - Asti), Alice Rolla (Ist. “Giobert” - Asti),Lucrezia Cardona (Liceo Ling. “Monti” - Asti), Ra-chele Torchio (LiceoScienze Umane “Monti” - Asti) e Alice Nosenzo (Liceo “Foscolo” - Asti). 

Ha ricevuto il Premio "Fair play" (€ 200,00) Aldo Barbarino (Medicosportivo) per i 45 anni al “servizio” della pallavolo astigiana. Che ha devoluto l’importo al G.S.H. Pegaso “Giorgio De Alexandris”. Chapeau. 

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium