/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 29 novembre 2022, 14:05

Ricevuto in Municipio l’ideatore del logo di “Asti Capitale Italiana della Cultura 2025”

Si tratta del ventinovenne Lorenzo Franco, astigiano laureatosi presso l’Accademia di Brera di Milano

L'autore del logo ritratto con l'assessore Paride Candelaresi e con il sindaco Maurizio Rasero

L'autore del logo ritratto con l'assessore Paride Candelaresi e con il sindaco Maurizio Rasero

Ieri mattina, il sindaco Maurizio Rasero e l’assessore comunale alla Cultura Paride Candelaresi hanno ricevuto presso il Municipio il giovane Lorenzo Franco, ideatore del progetto grafico che è poi diventato il logo della candidatura di Asti a “Capitale Italiana della Cultura 2025”. Il giovane, classe 1993, è laureato in Costume per lo spettacolo presso l’Accademia di Brera di Milano ed ha svolto il servizio civile presso il Comune di Asti.

“Un sentito grazie – ha commentato il sindaco Rasero – da parte dell’amministrazione e della Città di Asti per il lavoro fatto in occasione della candidatura”. “Abbiamo deciso di puntare su un giovane – ha spiegato l’assessore Candelaresi – perché siamo profondamente convinti, come abbiamo anche sostenuto più volte nel nostro Dossier di candidatura, dell’importanza di coinvolgere le giovani generazioni nella vita istituzionale della Città. Il risultato ci ha dato ragione: un progetto che racchiude in sé l’essenza della nostra Città e del nostro territorio”.

“Sono molto contento dell’opportunità che l’Amministrazione mi ha dato – ha spiegato Lorenzo Franco – Ho ideato e progettato il logo cercando di inserire tutti gli elementi che caratterizzano e rendono unica la mia città: la sua storia, il suo territorio, i suoi sapori, sintetizzati e racchiusi nel movimento del vino all’interno di un calice”.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium