/ Attualità

Attualità | 30 novembre 2022, 19:30

Nuovo contratto della Regione Piemonte con Trenitalia. Nel 2023 riapertura della Asti-Alba

Gabusi: "250 milioni in più rispetto allo scorso decennio. Ci sarà un servizio migliore per tutti"

Nuovo contratto della Regione Piemonte con Trenitalia. Nel 2023 riapertura della Asti-Alba

Il contratto decennale sul trasporto ferroviario complessivamente vale 1 miliardo e 320 milioni di euro. Grazie alle nuove risorse abbiamo aperto una trattativa con Trenitalia: 250 milioni in più rispetto allo scorso decennio. Ci sarà un servizio migliore per tutti e l'età media dei 120 treni passerà dagli attuali 26 anni a 14 perché ci saranno 71 treni nuovi, 33 regionali e 38 del servizio ferroviario metropolitano. Inoltre, possiamo pianificare le riaperture delle linee sospese: inizieremo entro settembre 2023 con la Casale-Mortara e la Asti-Alba”. Lo ha spiegato oggi l’assessore ai Trasporti Marco Gabusi in Seconda commissione.

Nella seduta presieduta da Valter Marin, l’assessore ha illustrato il documento finanziario ed economico 2023-25 relativamente alle materie di sua competenza.

Per quanto riguarda il trasporto su gomma non sono stati superati del tutto i contraccolpi causati dalla pandemia, ai quali si aggiunge anche l’aumento dei prezzi del carburante. Gabusi ha spiegato che la Regione sta lavorando per poter raggiungere l’obiettivo di concludere le gare per il trasporto entro il 2026.

Comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium