/ Attualità

Attualità | 03 dicembre 2022, 16:14

"Anche il cielo piange, oggi": il cordoglio del Coordinamento Asti Est per la morte di Carlo Sottile

"Carlo è una di quelle persone che lascia l'impronta, chiunque lo abbia conosciuto sente un vuoto"

"Anche il cielo piange, oggi": il cordoglio del Coordinamento Asti Est per la morte di Carlo Sottile

Il lutto che ieri ha colpito Asti ha destato grande cordoglio nella società civile, ambito che Carlo Sottile, volto e mente del Coordinamento Asti Est, ha rappresentato per tanti anni: attivo in prima linea in tutte le battaglie sociali e in favore degli ultimi, i senza voce, i trasparenti che grazie alla sua tenacia hanno trovato visibilità.

Di seguito la nota integrale del Coordinamento Asti Est: "Carlo è una di quelle persone che lascia l'impronta. Chiunque lo abbia conosciuto, oggi, sente un vuoto. Ha saputo mettere allo specchio i volti di chi ha incontrato nella sua vita. Ha saputo mettere allo specchio la nostra città, la nostra comunità. Carlo non ha semplicemente fatto delle 'cose' con le persone. Carlo ha saputo inserire il suo agire, il suo pensare, il suo costruire relazioni nei cicli della Storia umana. Carlo ha saputo mantenere l'equilibrio tra il posizionamento politico nei processi della Storia e l'umanità di tutti i giorni. Carlo non si è mai arreso al Realismo Capitalista generato dalla (come avrebbe detto lui) 'cultura dominante'. Carlo ha costruito ponti tra le difficoltà degli individui e i processi collettivi di liberazione".

"La stessa collettività in cammino - prosegue la nota - per la quale ha sempre generosamente combattuto, s'incontrerà domenica 4 dicembre alle 15.30 nella sede del Coordinamento Asti est, in via Monti, per condividere, ognuno a suo modo, il ricordo di Carlo, per riflettere su cosa Carlo ci ha lasciato, la sua eredità, il suo esempio. Lunedi 5 dicembre alle 11.30 accompagneremo il compagno Carlo al Tempio Crematorio del cimitero di Asti per l'ultimo saluto".

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium