/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 25 maggio 2023, 11:10

Giovedì al Libraccio di Asti la presentazione del libro "Cent'anni di Langa"

L'autore, Mario Zunino, dialogherà con Piercarlo Grimaldi, già rettore dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo-Bra

Giovedì al Libraccio di Asti la presentazione del libro "Cent'anni di Langa"

Giovedì primo giugno, alle 18, da Libraccio (Corso Alfieri, 188) si terrà la presentazione del libro “Cent’anni di Langa’’ (Buckfast Edizioni) dell’autore astigiano Mario Zunino.

L’incontro sarà moderato dal Piercarlo Grimaldi, già rettore dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo-Bra (CN).

Giacu è un giovane trovatello che vive di vagabondaggio e di duro lavoro tra le colline piemontesi delle Langhe. Stanco di essere sfruttato dai suoi padroni, si improvvisa marinaio e si imbarca per la ‘Merica. Qui si arruola dapprima come scorta armata alle diligenze, poi si unisce a gruppi di gauchos argentini. Ma il sogno di tornare nelle sue Langhe gli resta impresso nel cuore. Riesce a fare ritorno in patria da uomo ricco e il suo desiderio si avvera: acquista una cascina con tanta terra da lavorare, la Möia.

La tipica casa langarola è la vera protagonista di questo romanzo: vive insieme alla famiglia di Giacu e dei suoi figli, attraversando due guerre mondiali e la lotta partigiana. Le donne qui sono compagne che affiancano l’uomo con devozione, nuore dapprima dissennate ma che trovano poi la redenzione, figlie ribelli che non perdono però l’amore famigliare e ancestrali donne magiche, le masche, elemento tipico della cultura popolare piemontese che vivono negli affascinanti boschi langaroli, rendendo quella terra ricca di storia, profumi e sapori che non svaniscono nel tempo.

Così come nel precedente libro “La notte del Capitano e altre storie di Langa” (Buendia Books), anche “Cent’anni di Langa” ha come protagonisti la natura e i suoi diversi paesaggi, sia di qua che al di là dell’oceano Atlantico, e storie di uomini e di donne che si intrecciano nella narrazione.

Mario Zunino vive tra Asti e una casa nelle Alte Langhe, in Piemonte, e da quarant’anni soggiorna spesso in America Latina, in particolare in Messico, dove è stato tra i fondatori di una delle prime riserve della biosfera UNESCO e tra i primi ricercatori internazionali del prestigioso Instituto de Ecologìa messicano, con cui collabora tutt’ora. Professore ordinario di biologia animale, esperto di fama mondiale di biogeografia e tassonomia animale, massimo specialista di coleotteri scarabeidi. Ha insegnato, fatto ricerca, impartito corsi, organizzato convegni e tenuto conferenze in molti paesi europei ed extraeuropei. È autore di oltre duecento lavori scientifici.

La narrativa è da sempre stata il suo amore segreto. Dal 2013 comincia a scrivere, partecipando a molti premi letterari. Il suo primo libro di narrativa “Il capitano e altre storie di Langa” (Buendia, 2020) è una raccolta di racconti e ha ricevuto un eccellente successo dal pubblico e dalla critica. Con “Cent’anni di Langa” esordisce con il suo primo romanzo.

Ingresso libero e gratuito.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium