/ Attualità

Attualità | 02 ottobre 2023, 08:51

Don Angel Fernandez Artime, Rettor maggiore dei Salesiani, nominato cardinale da Papa Francesco

L'entusiasmo del sindaco di Castelnuovo Don Bosco, Antonio Rago: "Un regalo per noi e il riconoscimento al nostro cittadino onorario"

Il Rettore maggiore nominato cardinale e la foto con il sindaco di Castelnuovo (Fonte Facebook)

Il Rettore maggiore nominato cardinale e la foto con il sindaco di Castelnuovo (Fonte Facebook)

Don Angel Fernandez Artime,  rettore dei Salesiani a Torino, ed è stato nominato cardinale da papa Francesco durante la Festa di San Girolamo di sabato 30 settembre.

Un momento che ha una grande eco anche nell'Astigiano, in quanto il neo cardinale, decimo successore di Don Bosco è cittadino onorario di Castelnuovo don Bosco.

L'ultima sua visita  a Colle Don Bosco nell'agosto scorso quando molti giovani provenienti da diverse parti del mondo (Hong Kong, Ungheria, Nicaragua, Italia, Filippine) e pellegrini, avevano partecipato alle celebrazioni del 208° anniversario della nascita di Don Bosco. 

“Il Signore – aveva detto il Rettor Maggiore – ha scelto questa povera collina, un luogo allora sconosciuto, per far nascere Giovannino Bosco, come Egli stesso aveva scelto di nascere in un angolo sperduto della Palestina, per questo noi oggi siamo qui… non per adorare una persona, ma per ringraziare Dio per il regalo di Don Bosco”.

E un altro regalo è arrivato con la sua nomina a cardinale. Entusiasta il sindaco di Castelnuovo don Bosco, Antonio Rago, ha dato la notizia ai suoi concittadini.

 "Il regalo di Don Bosco alla sua Castelnuovo si è realizzato - scrive -. A nome mio personale, per la bella amicizia che si è creata in questi anni, a nome dell'amministrazione comunale, dalla comunità castelnovese, dalle comunità dei paesi limitrofi amici dei Salesiani, dall'amico sindaco emerito Giorgio Musso, con immenso piacere ci congratuliamo con il nostro rettore maggiore Don Angel Fernandez Artime, cittadino onorario e grande amico di Castelnuovo".

Chi è il nuovo cardinale

Il neo cardinale, 63 anni, spagnolo, ha frequentato la scuola salesiana di León e a 18 anni emette la sua prima professione religiosa. Consegue la laurea in teologia pastorale e le licenze in filosofia e in pedagogia presso l'Università di Valladolid.

Il 4 luglio 1987 è ordinato presbitero. Dopo l'ordinazione insegna religione nell'istituto salesiano Santo Ángel ad Avilés e in seguito diventa direttore dell'istituto salesiano di Ourense.

Ricopre gli incarichi di delegato di pastorale giovanile, di consigliere e di vicario nel consiglio dell'Ispettoria di León, della quale è ispettore dal 2000 al 2006.Nel 2009 è nominato superiore dell'Ispettoria dell'Argentina sud e in questo periodo ha contatti con l'arcivescovo di Buenos Aires, il card. Jorge Mario Bergoglio, poi eletto papa con il nome di Francesco.

Quando viene eletto Rettor maggiore della Congregazione salesiana il 25 marzo 2014, succedendo così a Pascual Chávez Villanueva, si stava preparando a prendere possesso dell'Ispettoria della Spagna Mediterranea, di cui era stato nominato superiore il 23 dicembre 2013.

Betty Martinelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium