/ Attualità

Attualità | 25 ottobre 2023, 14:41

Alla Baussano un murale per ricordare Franca Porro, anima del rione San Rocco

L'idea, nata da alcuni amici vicini alla famiglia, è stata sposata dalla figlia Federica e dal marito Antonino. La madre, da sempre attiva nel comitato biancoverde, ha insegnato per molti anni nella scuola

Alla Baussano un murale per ricordare Franca Porro, anima del rione San Rocco

Un'iniziativa che vuole mettere insieme il territorio, la solidarietà. Federica Caviglia e suo padre Antonino hanno pensato di dedicare ad un mese dalla morte di Franca Porro una raccolta fondi per la creazione di murales per abbellire alcune zone della scuola dell'infanzia Baussano di Asti, scuola nella quale Franca ha insegnato per molti anni. Franca è stata per tantissimi anni una delle anime del rione San Martino San Rocco, una vera e propria seconda casa per tutti.

Il padre è stato rettore del comitato palio e la figlia è attiva all'interno del gruppo biancoverde. 

"Stiamo cercando di capire, grazie all'architetto Fabio Calosso, quale porzione di muro potremmo risanare con il murale - spiega la figlia Federica -  Ci piacerebbe coinvolgere nell'opera i ragazzi della Baussano, con un soggetto da scegliere insieme, magari a tema Palio, visto che la scuola sorge all'interno del rione e quella era una delle grandi passioni di mia madre. Parleremo, nei prossimi giorni anche con un istituto astigiano: è tutto molto in divenire". La realizzazione, anche in base ai fondi a disposizione, potrebbe iniziare in primavera.

"Ci teniamo molto a realizzare quest'opera - confida - l'idea è arrivata da diverse persone del comitato palio vicine alla nostra famiglia e che conoscevano bene la mamma"

In un lungo post sui social, Federica ha anche parlato delle motivazioni che hanno spinto ad intraprendere questo progetto descrivendo "I valori che mi avete trasmesso (riferendosi ai genitori ndr) e della dignità e dedizione con cui avete affrontato la malattia, sempre assieme nonostante tutto e nonostante le difficoltà. 

Sicuramente tutto è stato possibile grazie alla persona che sei stata e al bene che hai trasmesso ponendoti con gentilezza e sempre con un sorriso per tutti.

Ne è la prova tutto l’affetto ricevuto nel momento che hai deciso di abbandonare questa vita terrena, la quantità di persone che sono volute venire a darti un ultimo saluto, tutti con gli occhi lucidi e belle parole per ricordarti. Non solo la famiglia, a cui va il mio ringraziamento per la forte presenza e vicinanza, ma a tante varie comunità  diverse tra loro, che in qualche modo hanno rappresentato per te un altro tipo di famiglia.

La scuola, a cui hai dedicato buona parte del tuo tempo trasformando un lavoro in una missione, trattando tutti i bimbi che hai incontrato , più con affetto materno che scolastico, e le colleghe con cui hai instaurato rapporti di vera amicizia".

"Il rione San Martino San Rocco, che prima di essere associazione , per te è stato il tuo micro cosmo, ti ha vista bambina in via Balbo, ragazza in via Grassi e donna , moglie e madre in Corso Matteotti. Hai sempre vissuto in questo quartiere un po’ magico che è un posto fatto da gente semplice che si conosce e si vuole bene, dove sia quando uscivi da sola sia quando hai iniziato ad avere bisogno di papà per farlo, hai sempre ricevuto l’affetto delle persone che lo abitano.. Fino ad arrivare a un’altra famiglia che è quella del mondo del Palio".

Per chi avesse il piacere di partecipare con una donazione per rendere possibile questo progetto, l' iban è IT78R0608510304000000031563 intestato a Caviglia Antonino e Caviglia Federica.

La famiglia chiede di indicare il proprio nome così da poter ringraziare per l'offerta.

E' disponibile anche il canale Satispay.

Alessandro Franco

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium