/ Solidarietà

Solidarietà | 26 novembre 2023, 18:28

APRI Asti presenta uno spettacolo inclusivo che promuove la consapevolezza e la comprensione della diversità

L'appuntamento con "Anche i non vedenti nel loro piccolo si incazzano" sarà seguito da una cena solidale, su prenotazione

La locandina dello spettacolo in programma il primo dicembre

La locandina dello spettacolo in programma il primo dicembre

Ogni anno, il 3 dicembre, si commemora la Giornata Internazionale dei Diritti delle Persone con Disabilità. In questa occasione la sezione astigiana dell'APRI (Associazione Italiana Pro Retinopatici e Ipovedenti), attiva e impegnata nei confronti delle persone fragili, si mobilita sul campo per mantenere viva l'attenzione sui temi legati alla disabilità attraverso un evento speciale.

Ovvero la messa in scena, in programma venerdì primo dicembre alle 18 presso il Circolo Way-Assauto di via Pietro Chiesa, dello spettacolo inclusivo di rilevanza sociale intitolato "Anche i non vedenti nel loro piccolo si incazzano", che affronta con empatia le problematiche e le difficoltà quotidiane riscontrate nella vita sociale e lavorativa delle persone con disabilità.

Utilizzando il teatro come strumento, l'associazione si propone di abbattere non solo le barriere architettoniche ma anche quelle mentali, promuovendo una maggiore consapevolezza e comprensione della diversità.

Al termine dello spettacolo, sarà possibile partecipare a una cena organizzata presso lo stesso Circolo al costo di 18 euro. Le prenotazioni per la cena dovranno essere effettuate entro e non oltre mercoledì 29 novembre.

Per maggiori informazioni e prenotazioni, è possibile contattare il numero: 333/3621074.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium