/ Attualità

Attualità | 05 dicembre 2023, 18:09

Case popolari: Asti avrà la riqualificazione di 300 alloggi con il 110, non rientra il condominio di via Turati

Nei giorni scorsi i residenti avevano lanciato un grido di allarme. La caldaia è stata riparata. Il direttore Atc Lovera: "Faremo un sopralluogo"

Il condominio di via Turati 24

Il condominio di via Turati 24

I problemi erano iniziati con la caldaia guasta.

I condòmini di via Turati 24 - case popolari - nei giorni scorsi ci avevano segnalato diverse criticità alla casa e, le giornate particolarmente gelide, avevano spinto i residenti a lanciare un grido di allarme.

La caldaia è stata riparata già da ieri e i residenti sono tornati a scaldarsi, fortunatamente, anche perché nel condominio ci sono diversi anziani e bambini. 

Caldaia riparata... Mancavano i pezzi di ricambio

"La caldaia in realtà avrebbe dovuto essere riparata prima - rimarca il direttore Atc Piemonte sud, Alessandro Roverapurtroppo ha richiesto più tempo perché mancavano pezzi di ricambio e non si riusciva a montare il ventilatore. Sembrava più gestibile in un primo tempo, ma ora è a posto".

Degrado, topi e umidità

Non è però l'unica criticità segnalata dai condomini che lamentano una mancata attenzione globale alla zona e al palazzo, in quanto preda di degrado, da blatte, topi, umidità diffusa, ascensori guasti, lavori da terminare.

300 le case popolari astigiane riqualificate

"Non ci risultano particolari emergenze, continua Lovera, ma se ci sono problematiche di questo tipo interveniamo, certo, solo che le disinfestazioni sono addebitate ai condomini in quanto ordinaria amministrazione e ci deve pensare l'amministratore".

Atc del Piemonte Sud al 31 dicembre  ha in canna diversi progetti di riqualificazioni con il 110. "Asti ha avuto quasi 300 alloggi riqualificati - conclude Lovera - non è il caso di via Turati che non è tra quelli messi peggio e al momento non è stato attenzionato, ma sicuramente cercheremo di capire tramite l'amministratore. Noi interveniamo immediatamente sulle parti comuni e verificheremo facendo un sopralluogo. Purtroppo mancano soldi per fare tutto ma le situazioni di pericolo le valuteremo con attenzione".

Betty Martinelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium