/ Attualità

Attualità | 22 febbraio 2024, 19:09

Costigliole, proseguono i lavori nei cimiteri comunali

Spiega il sindaco: "E’ nostra intenzione proseguire le opere di ristrutturazione e con i PEBA (piano eliminazione barriere architettoniche) iniziati già nel cimitero di Motta"

Costigliole, proseguono i lavori nei cimiteri comunali

Proseguono a Costigliole gli interventi dell’amministrazione comunale nei quattro cimiteri del capoluogo. Nel mese di novembre 2023  sono iniziate le operazioni   di   esumazione   ordinaria   di   57   salme   inumate   nel   cimitero comunale   del  capoluogo concluse nei giorni scorsi. Un’operazione che si è resa necessaria per liberare spazio per nuove sepolture. Si procederà con le stesse operazioni nei prossimi mesi negli altri cimiteri a cominciare da quello di Motta.

"Ci siamo trovati in una situazione paradossale nel 2020, in piena pandemia, anche spaventati dopo i fatti di Codogno. Nel cimitero capoluogo avevamo a disposizione una decina di loculi pubblici e già eravamo difficoltà per gestire l’ordinario, non potevamo immaginare la gestione di una emergenza - spiega il sindaco Enrico Cavallero - Nello stesso anno è stato approvato il progetto per la realizzazione di un nuovo blocco di 120 loculi e 48 ossari e subito dopo nello stesso cimitero abbiamo approvato il progetto dei lavori di costruzione del cinerario comunale".

Con la deliberazione 17   del  2022 il Consiglio Comunale ha approvato il nuovo “Regolamento comunale di Polizia Mortuaria e Cimiteriale”, al fine di aggiornarlo alle nuove normative nazionali e regionali ed adeguarlo alle esigenze della nostra comunità, variate nel tempo.

Nel mese di luglio 2023 la Giunta ha approvato il progetto per le operazioni di eliminazione delle barriere architettoniche nel cimitero della frazione Motta. I lavori dovrebbero riprendere a breve dopo la pausa invernale e terminare nel mese di marzo. Gli interventi prevedono: l’ eliminazione di scalini e installazione di rampa accessibile a persone svantaggiate,  lavori sulla  scala di sinistra per renderla più  agevole,   la ricostruzione della scalinata di destra, riaccordo dei   vari pianerottoli, e la regimazione delle acque meteoriche che si raccolgono nella zona dell’intervento.

A fine 2023 sono terminati i lavori di asfaltatura con la piazza del cimitero capoluogo,  nella sua parte nuova, dopo che negli anni scorsi era stato rifatto il viale Maestra Albina Baldi .

Alle opere realizzate si devono aggiungere:  gli abbattimenti degli alberi pericolanti , la sistemazione del tetto della camera mortuaria del capoluogo, la manutenzione straordinaria della “Tomba dei preti” e del monumento esistente nel cimitero della frazione Bionzo, la pulizia dei muri perimetrali e la regimazione delle acque di tutti e quattro i cimiteri , l’acquisto degli annaffiatoi a gettoni , l’acquisto di un nuovo bagno e altri interventi  minori di manutenzione straordinaria compreso uno studio PEBA per tutti i cimiteri del paese. Le opere realizzate fino ad ora nei cimiteri hanno comportato investimenti con fondi propri dell’amministrazione per circa 600.000 euro .

"E’ nostra intenzione proseguire le opere di ristrutturazione e con i PEBA  (piano eliminazione barriere architettoniche) iniziati già nel cimitero di Motta  - conclude il primo cittadino - Con delibera di giunta   si è approvato il progetto di fattibilità preliminare per i lavori   di   sistemazione   dei   viali   del   cimitero   capoluogo.   Gli   interventi   in   progetto che saranno finanziati con l’approvazione del bilancio consuntivo in approvazione verosimilmente  nel mese di marzo,  si prefiggono i seguenti obiettivi: messa in sicurezza del transito dei visitatori, riducendo il rischio di cadute ed inciampi; riqualificazione impianto elettrico luci votive,  regimazione delle acque al fine di evitare danni alle edicole funerarie ed al versante su cui sorge il cimitero; miglioramento del decoro generale del cimitero". 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium