/ Attualità

Attualità | 25 febbraio 2024, 08:27

Cinque nuovi velox in arrivo ad Asti e nelle frazioni. A Quarto era stato richiesto dai residenti

Il sindaco Rasero, con una lettera al prefetto Ventrice, chiede di intensificare i controlli sulla velocità

L'incontro dei residenti di Quarto con il prefetto Ventrice a gennaio (MerfePhoto)

L'incontro dei residenti di Quarto con il prefetto Ventrice a gennaio (MerfePhoto)

Il sindaco di Asti, Maurizio Rasero, con una lettera inviata al prefetto, Claudio Ventrice, ha fatto richiesta di intensificare i controlli in materia dei limiti di velocità, aumentando i velox ad Asti e nelle frazioni.

La lettera fa seguito all'incontro avuto a Quarto nel gennaio scorso, dopo un incidente che aveva fatto montare la rabbia dei residenti, i quali avevano chiesto a gran voce l'intervento del prefetto che, sul posto, aveva ascoltato le istanze promettendo attenzione alla sicurezza e parlando di un velox nel centro abitato.

Il sindaco, ora, ha richiesto al prefetto la disponibilità di adottare appositi decreti per l'istituzione di 5 nuovi velox, compreso quello di Quarto.

Le strade

La richiesta è per strada Laverdina — da via Fregoli in direzione corso Ivrea subito dopo incrocio con via Giuntelli; via Cuneo da corso Savona verso mercato ortofrutticolo prima di via Pisa; Fraz. Torrazzo — SP 15/a "Rocca d'Arazzo- Vigliano dir per Asti" in entrata nel centro abitato di Torrazzo arrivando da Asti prima della farmacia; Fraz. Quarto Inferiore — SP 14 in entrata nel concentrico (provenendo da Fraz. Valenzani), indicativamente all' altezza della piazza Roma; Fraz. San Marzanotto — SP 59 "Asti-Acqui (via Piana)" tra via Boccanera e strada Stangona in direzione Isola d' Asti. 

Betty Martinelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium