/ Attualità

Attualità | 14 aprile 2024, 07:17

Il programma dei festeggiamenti patronali: luna park, stima del Palio, fuochi e tanto altro

La novità più rilevante di quest'anno è lo spostamento del Paliotto in piazza Alfieri

Tutte le foto del servizio sono di Efrem Zanchettin

Tutte le foto del servizio sono di Efrem Zanchettin

Con la presentazione del Maestro del Palio Stefano Bressani (leggi QUI) è stato illustrato anche il programma dei festeggiamenti patronali che prenderanno il via dal  4 all'11 maggio. La novità più rilevante di quest'anno - come abbiamo già scritto - è lo spostamento del Paliotto in piazza Alfieri.

dal primo al 12 maggio
Piazza Campo del Palio
LUNA PARK DI SAN SECONDO


 
sabato 4 maggio
CORTEO IN NOTTURNA, GIURAMENTO E STIMA DEL PALIO
ore 21              Piazza Cattedrale - ritrovo di Asta, Gruppo del Capitano, Vessilliferi, Rettori e figuranti 
ore 21.30        Avvio del corteo – percorso: Piazza Cattedrale, Via Caracciolo, Via Carducci, Via Giobert, Corso Alfieri, Via Gobetti, Piazza San Secondo    
ore 22.00        Inizio cerimonia del Giuramento, a seguire Stima del Palio 
ore 23.00        Conclusione della Stima del Palio 

Le cerimonie del Palio aprono ufficialmente i festeggiamenti di San Secondo. La Stima del Palio e il Giuramento del Capitano, dei Magistrati e dei Rettori, sono infatti il momento più intimamente legato alla tradizione. Le cerimonie, precedute da un suggestivo corteo in costume, si tengono in notturna a partire da Piazza Cattedrale, per giungere in Piazza San Secondo.
Il Giuramento, solennizzato pubblicamente in Piazza San Secondo, esprime l’alto impegno che il Gruppo del Capitano ed i Rettori assumono nei confronti della Città e delle regole del Palio.
L’importanza della cerimonia della Stima è sottolineata dalla presenza del Prefetto e del Procuratore della Repubblica e di tutte le autorità cittadine. Gli Estimatori, in rappresentanza della corporazione dei tessitori e dei mercanti, valutano i drappi: uno per la Collegiata di San Secondo ed uno per la corsa di settembre. Avuta conferma della “bontà” dei drappi, il Sindaco, garante dei valori civici, pronuncia la formula di rito per indire ufficialmente la Corsa del Palio di settembre.
In caso di maltempo, le cerimonie del Giuramento e della Stima del Palio avranno luogo presso il Teatro Alfieri alle ore 21.15 e il corteo in notturna non avrà luogo.
 
domenica 5 maggio
ore 15 – Piazza San Secondo
SBANDIERATA DEL SANTO 
Esibizione di sbandieratori e musici “in erba” 


 

L’iniziativa, a cura del Collegio dei Rettori, è preceduta dal corteo dei musici e sbandieratori con partenza da Piazza Roma ore 14.30.
In caso di maltempo, la Sbandierata del Santo si svolgerà martedì 7 maggio alle ore 18.   
 
lunedì 6 maggio
ore 21.15 - Parco Lungotanaro
SPETTACOLO PIROMUSICALE SULL’ACQUA 
IN ONORE DEL SANTO
 

Il Lunedì antecedente la festa del Santo Patrono, che cade il primo martedì di maggio, come stabilito nel 1818 dalla Bolla di Papa Pio VII, si tiene il tradizionale e attesissimo spettacolo pirotecnico sull’acqua in onore del Santo.
Sulle sponde del Tanaro migliaia di astigiani partecipano ogni anno ai fuochi di San Secondo.


martedì 7 maggio – Festa del Santo Patrono
Piazza San Secondo
OFFERTA DEL PALIO ALLA COLLEGIATA
ore 10.30               Teatro Alfieri – Sala Gianni Basso (ridotto) – il Sindaco annuncia i nominativi degli Insigniti dell’Ordine di San Secondo
Piazza San Secondo
ore 11.00                Esibizione degli sbandieratori dell’ASTA 
ore 11,35                 Ingresso in Collegiata
ore 12.30                 Conclusione della Cerimonia
ore 12.45                 Distribuzione della “minestra dei poveri” 
ore 16.00                 Pony…in Palio: iniziativa dedicata ai più piccoli, a cura del Collegio dei Rettori
ore 17 – Parco della Resistenza  (Giardini Pubblici)
CONCERTO DELLA BANDA CITTA’ DI ASTI IN ONORE DEL SANTO

L'offerta del Palio da parte del Comune alla Collegiata di San Secondo è fra le più antiche cerimonie della storia astese, e risale, sembra, alla seconda metà del XIII secolo. Il giorno del Santo Patrono, dopo l’esibizione degli Sbandieratori dell’A.S.T.A., uno sfarzoso corteo composto dai gruppi in costume dei Rioni, Borghi e Comuni che partecipano alla corsa di settembre entra solennemente in Collegiata per l'Offerta del Palio.
A conclusione della cerimonia, il Palio per la Collegiata viene gelosamente custodito in chiesa nella prima cappella della navata destra; il Palio per la Corsa viene invece custodito a Palazzo Civico sino alla prima domenica di settembre, giorno della Corsa del Palio. Sulla Piazza, intanto, il Sindaco e il Parroco della Collegiata offrono la tradizionale "Minestra dei Poveri" riprendendo una antica usanza secondo la quale, almeno nel giorno del Santo Patrono, anche i meno fortunati potevano gustare un piatto caldo. 


mercoledì 8 maggio
dall’alba al tramonto - Centro storico
FIERA CAROLINGIA

La tradizione commerciale della città di Asti è molto antica: già nel Codice Catenato (fine XIV secolo) esistono precise disposizioni sia per l’istituzione di fiere, sia per le modalità di partecipazione. Si legge infatti che “come è stato deliberato e stabilito, nella Città di Asti si tengono due fiere all’anno: la prima ha inizio otto giorni precedenti la Festa di San Secondo e termina otto giorni dopo detta festività; essa si svolge dalla casa dei Gardini in giù (presso l’attuale Piazza Roma, nella parte bassa della città); la seconda si svolge dal 1° al 16 novembre e la sede è fissata dalla casa dei Gardini in su”.
Veniva poi sancito che il podestà ed i suoi funzionari si adoperassero affinché le manifestazioni avvenissero con la massima tranquillità, sia per i mercanti, sia per i visitatori con precisa garanzia di sicurezza estesa anche alle mercanzie.
Inoltre “…il podestà quindici giorni prima dell’inizio di ogni fiera, deve inviare inviti di partecipazione a tutte le città e paesi, assicurando che agli abitanti di tali località sia garantita la massima libertà di movimento e sicurezza durante il loro soggiorno in città.”
 
sabato 11 maggio
ore 20.45 – Piazza Alfieri
CONFERIMENTO DELL’ORDINE DI SAN SECONDO  
 a seguire 
PALIO DEGLI SBANDIERATORI
L’iniziativa è preceduta dal corteo dei musici e sbandieratori con partenza da Piazza Roma alle ore 20.30.
In caso di maltempo il Palio degli Sbandieratori si svolgerà domenica 12 maggio alle ore 11. 
In caso di persistente maltempo anche nella giornata di domenica, la competizione avrà luogo presso il PalaBrumar San Quirico.


 

Il palio degli Sbandieratori o “Paliotto” è una kermesse dedicata allo sport della bandiera, che vede ogni anno scendere in campo oltre duecento atleti tra sbandieratori e musici giudicati dai giudici della Federazione Italiana Sbandieratori.
È una iniziativa molto sentita dai giovani che trovano un luogo di aggregazione nei comitati palio dei rioni, dei borghi e dei comuni coinvolti.
È il momento più importante per verificare la reale perizia dei gruppi rionali. Sotto il vigile e severo occhio degli esperti nell’arte della bandiera e alla presenza del Capitano del Palio e del suo gruppo, i giovani atleti si cimentano in esercizi e figure particolarmente spettacolari, per aggiudicarsi, oltre ad una numerosa messe di premi, il «paliotto» – un drappo di misura inferiore rispetto al palio della corsa – che riporta le insegne della città. È previsto anche un drappo per il miglior gruppo Musici.
Quasi tutti i gruppi partecipanti al Palio sbandieratori aderiscono alla Fisb, Federazione Italiana sbandieratori. La partecipazione ai diversi campionati organizzati dalla federazione permette da un lato la promozione del Palio, dall’altro il senso di appartenenza al territorio.
 

Durante le giornate della Sbandierata del Santo, dell’Offerta del Palio e del Palio Sbandieratori sarà presente la bancarella del Collegio dei Rettori.


 
 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium