/ Eventi

Eventi | 30 aprile 2024, 18:58

“Vivere in movimento e nutrirsi meglio per guadagnare salute”: i ragazzi delle medie protagonisti dell'ultima tappa di Medicina amica del Rotary di Asti

Corretti stili di vita e sana alimentazione per più di centocinquanta allievi. Il Rotary dà appuntamento il 19 maggio con "Ambulatorio in piazza"

Il professor Calcagno, il presidente Mela, il dott. Gentile, il dottor Prete e la pediatra Marina Prete

Il professor Calcagno, il presidente Mela, il dott. Gentile, il dottor Prete e la pediatra Marina Prete

Si è svolto nell’aula magna del polo universitario Rita Levi Montalcini, su iniziativa del Rotary Club Asti e alla presenza di oltre centocinquanta allievi provenienti dalle scuole medie Brofferio, Martiri, Parini, Goltieri e Jona accompagnati dai rispettivi insegnanti, la seconda e ultima tappa di “Medicina Amica” riservata ai ragazzi e alle ragazze delle scuole medie inferiori; si è chiuso così un ciclo di dodici tappe, di cui le prime dieci riservate agli studenti delle medie superiori.

 L’argomento della mattinata è stato è stato “Vivere in movimento e nutrirsi meglio per guadagnare salute” ed ha avuto per docenti Marina Prete, pediatra di famiglia presso l’ASL di Asti, e Claudio Nuti, coordinatore della scuola di formazione in medicina generale presso la Regione Piemonte. 

Presentati da Maurizio Mela, presidente del Rotary, da Luigi Gentile, presidente della commissione salute del distretto rotariano 2032, e da Franco Calcagno, dirigente dell’istituto Artom, i due relatori hanno richiamato l’attenzione dei giovani ascoltatori invitandoli a corretti stili di vita. Il dott. Nuti si è soffermato in particolare sull’importanza di una sana alimentazione, che elimini soprattutto gli eccessi di zuccheri e di grassi, mentre la dott.ssa Prete ha affrontato il tema della prevenzione degli eventi cardiovascolari durante le attività sportive, ricordando l’importanza delle visite mediche periodiche, comprensive di elettrocardiogramma, per controllare il possibile insorgere nei giovani di patrologie occulte.

 E’ seguita una nutrita serie di domande, alle quali i due sanitari hanno risposto fornendo consigli utili in campo nutrizionale e sportivo e dando anche indicazioni sugli sbocchi professionali per chi fosse interessato ad una professione nel settore sanitario. 

La prossima iniziativa rotariana dedicata ai problemi della salute sarà “Ambulatorio in piazza”, giunta quest’anno alla seconda edizione, che avrà luogo in piazza Alfieri domenica 19 maggio dal mattino alla sera.

Comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium