/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 19 maggio 2024, 14:23

Da Puccini ai Maneskin per un viaggio nella musica in programma al Centro Auser

Il programma, messo a punto dalla pianista Ernesta Aufiero, spazierà dall'opera ai brani rock contemporanei

Montaggio fotografico tra Giacomo Puccini e i Maneskin

Montaggio fotografico tra Giacomo Puccini e i Maneskin

Venerdì 24 maggio, alle ore 21, il Centro Auser di via La Marmora 15, ad Asti, ospiterà la conferenza-concerto "Musica per tutti: da Puccini ai Maneskin", evento che promette un viaggio emozionante attraverso alcune delle canzoni più belle di tutti i tempi.

Auser: promozione sociale e sostegno agli anziani

L'Auser è un'Associazione di Volontariato e di Promozione Sociale che lavora per migliorare la qualità della vita degli anziani, contrastando l'emarginazione sociale attraverso vari progetti e attività. Tra i servizi offerti, il Filo d'Argento fornisce trasporti verso strutture sanitarie e assistenza per commissioni quotidiane. Il Progetto Pony della Solidarietà, nato nel 1999 a Torino, vede giovani dai 16 ai 23 anni impegnati in attività di compagnia e assistenza domiciliare. La sezione Auser Insieme organizza corsi di ginnastica dolce, Pilates, yoga, oltre a viaggi, gite giornaliere e incontri culturali.

Un programma musicale per tutti i gusti

La pianista e relatrice Ernesta Aufiero ha accolto con entusiasmo la proposta dell'Auser, creando un programma che spazia dalle canzoni italiane dagli anni '60 ad oggi. Il concerto inizia con "Nessun dorma" dalla "Turandot" di Giacomo Puccini, proseguendo con successi come "Il cielo in una stanza" di Gino Paoli, "Yesterday" dei Beatles, "Let It Be" e "Imagine" di John Lennon, fino a "Bohemian Rhapsody" dei Queen e "Zitti e buoni" dei Maneskin.

Giacomo Puccini, ultimo grande operista italiano, ha creato capolavori che ancora oggi risuonano profondamente. La sua opera "Turandot", lasciata incompiuta alla sua morte nel 1924, segnò la fine dell'età d'oro dell'opera italiana. 

Gino Paoli, con "Il cielo in una stanza", racconta le emozioni dell'orgasmo con una semplicità poetica. Paul McCartney, con "Yesterday" e "Let It Be", crea canzoni che parlano di amore e speranza, ispirate dalla sua vita personale. John Lennon, con "Imagine", invita a immaginare un mondo di pace e uguaglianza. I Queen, con "Bohemian Rhapsody", offrono un capolavoro eclettico che mescola generi musicali diversi.

Pino Daniele, con "Napul’è", ha ridefinito la canzone napoletana, mentre Lucio Dalla, con "Caruso", ha intrecciato musica e leggenda in una canzone immortale. Infine i Maneskin, con "Zitti e buoni", hanno conquistato il mondo con la loro energia ribelle, nonostante le critiche dei puristi del rock.

L’ingresso alla conferenza-concerto è a offerta libera. Data la capienza limitata della sala, è consigliata la prenotazione. Per prenotare, è possibile chiamare i numeri 0141/091279 (dalle 9 alle 12), 366/2551787 o 349/0940705, oppure inviare una mail a ernesta.aufiero@gmail.com

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium