/ Politica

Politica | 19 giugno 2024, 12:14

Si è insediata la nuova Amministrazione coazzolese

Nell'occasione, il sindaco Pasquale Anfosso ha annunciato le principali linee programmatiche del quinquennio

Prima riunione per la nuova giunta

Prima riunione per la nuova giunta

Si è insediata oggi la nuova amministrazione comunale di Coazzolo, guidata dal sindaco Pasquale Anfosso. Dopo la convalida degli eletti, il primo cittadino ha prestato giuramento e annunciato la composizione della sua giunta.

A ricoprire il ruolo di vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Viabilità, Investimenti e Opere diverse sarà Roberto Icardi. Silvano Stella è invece il nuovo assessore alla Cultura, Arredo urbano e Personale.

Ai consiglieri comunali eletti per il mandato 2024-2029 sono state assegnate le seguenti deleghe di supporto: Marco Aimasso per le Politiche Sociali, Stefano Carlin per il Sistema Idrico fognario integrato, Federica Casciato per i Rapporti con la stampa, la comunicazione istituzionale e la digitalizzazione dei servizi comunali, Giuseppe Perrone per i Rapporti con le Istituzioni Pubbliche, Andrea Rivetti per le Politiche per la tutela degli animali, Mattia Rivetti per i Rapporti con le associazioni e la promozione del turismo insieme alla Pro Loco e Barbara Rocca per Bilancio e programmazione economica.

Quest'ultima è stata inoltre eletta capogruppo di maggioranza, mentre lei e Federica Casciato rappresenteranno il Comune di Coazzolo presso l'Unione dei comuni di riferimento.

Tra le linee programmatiche annunciate, spiccano la riasfaltatura delle strade comunali, l'adesione ai bandi per la progettazione delle aree esterne al paese, la sistemazione di aree urbane e la realizzazione di nuovi parcheggi, l'efficientamento energetico degli edifici pubblici e la sistemazione del serbatoio dell'acquedotto comunale. Sul fronte del bilancio, l'obiettivo è il pareggio attraverso introiti extra e il recupero delle evasioni.

Per quanto riguarda la socialità e la cultura, l'amministrazione punta a una comunicazione capillare con i cittadini per un maggior coinvolgimento nelle scelte comunitarie, oltre all'adesione a progetti e proposte culturali compatibili con gli equilibri di bilancio.

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Asti e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo ASTI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediAsti.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP ASTI sempre al numero 0039 348 0954317.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium