/ Sport

Sport | 07 luglio 2024, 14:17

A Roatto si sono rivissuti gli "anni ruggenti" dei rally

La piazza del paese ha ospitato gli uomini e le auto che diedero vita a epici duelli tra il 1986 e il 1992

Un momento della serata

Un momento della serata

Una serata indimenticabile ha riportato alla luce un passato glorioso, fatto di uomini e macchine che hanno segnato un’epoca. Dal 1986 al 1992, il made in Italy ha dominato il mondo del rally con una supremazia tecnica e umana ineguagliabile. Questo periodo, spesso definito come gli “anni ruggenti”, è stato celebrato in una serata speciale organizzata da RallyEra.

La bella piazza di Roatto ha ospitato una serata che ha visto la partecipazione di protagonisti leggendari del rally. Tra questi, Dario Cerrato e Andrea Zanussi, accompagnati rispettivamente da Geppi Cerri e Poppi Amati, hanno rivissuto le emozioni di quelle sfide epiche. Presenti anche il direttore tecnico di Peugeot, Mario Cavagnero, il direttore sportivo Claudio Berro (in collegamento remoto), e il direttore tecnico di Lancia, Vittorio Roberti. La serata è stata abilmente condotta da Nicola Villani e Luca Pazielli, con la partecipazione di Gabriele Noberasco e Vanda Geninatti, testimoni di quelle memorabili gare.

Gli "anni ruggenti"

Il 1986 è stato un anno emblematico, con la Lancia Delta S4 e la Peugeot 205T16 come protagoniste indiscusse. Era l’epoca dei Gruppi B, auto tanto spettacolari quanto pericolose. Il campionato italiano di rally di quell’anno è stato segnato da un duello serrato tra Cerrato e Zanussi, culminato in uno degli episodi più controversi della storia del rally italiano.

La serata ha visto una grande partecipazione di pubblico, che ha potuto ammirare da vicino due Delta S4 e una 205T16 esposte nella piazza. Gli ospiti hanno potuto gustare i piatti preparati dalla brigata di “Monferrato On Stage” e sorseggiare una selezione di Freisa, rendendo l’evento ancora più piacevole.

Il successo della serata pone le basi per future occasioni altrettanto suggestive, ideali per riportare alla memoria i fasti sportivi di un tempo. 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium