/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 09 marzo 2019, 09:57

Angela Motta: la verifica sugli alberi dirà anche che fine faranno i platani di piazza Alfieri?

Riceviamo e pubblichiamo le considerazioni di Angela Motta relative alle ultime operazioni di verifica sullo stato degli alberi da parte del sindaco Rasero

Angela Motta: la verifica sugli alberi dirà anche che fine faranno i platani di piazza Alfieri?

Giudico positiva la verifica sullo stato degli alberi in città promossa dal sindaco Rasero con le associazioni ambientaliste e professionisti del settore. Finalmente un fatto positivo dopo altri negativi: ricordiamo ancora tutti il discusso abbattimento, un anno fa, nell'area del nuovo Parco della Salute (ospedale Cardinal Massaia), di decine di piante ad alto fusto deciso dal Comune proprio a pochi giorni dell'inaugurazione. Poi, in estate, la caduta su un'auto di uno dei platani più grandi di piazza Cattedrale a seguito di una tromba d'aria. Bene dunque controllare stabilità e stato di salute delle essenze arboree.

Apprendo dai giornali che la verifica, iniziata nei giorni scorsi in corso Torino, proseguirà in altri viali: corsi Venezia, Matteotti e Dante. Da corso Dante spero che il gruppo di lavoro scenda in piazza Alfieri a guardare i platani che sicuramente, e qui mi collego a quanto dichiarato alla Stampa dall'esperta dell'Arpa di Asti, svolgono un ruolo essenziale per ridurre l'inquinamento dell'aria e la temperatura estiva.

Cito non a caso queste piante perché a dicembre, quando ho segnalato che l'ipotesi di progetto per il nuovo parcheggio sotterraneo di piazza Alfieri prevede la rimozione di tutti i platani (da ricollocare in Campo del Palio, corso alla Vittoria e Parco della Resistenza), nessuna voce si è levata a difesa degli alberi. Un silenzio che ha fatto parecchio rumore. Sono passati tre mesi da allora e il Comune non ha ancora detto se intende realizzare il nuovo parcheggio in piazza Alfieri o prendere in considerazione altri siti. Dopo l'abbattimento, un anno fa, di un platano nel salotto cittadino, la verifica dei tecnici si era conclusa con la messa in sicurezza di quattro piante, mentre il resto degli esemplari si era rivelato in buona salute. L'indagine condivisa dal sindaco e dalle associazioni ambientaliste rappresenta ora una buona occasione per fare un aggiornamento sulla salute di questi alberi. E anche per chiarire, da parte del Comune, se s'intende procedere o meno sul progetto del parcheggio in piazza Alfieri e, in caso affermativo, se i platani saranno effettivamente rimossi.

Angela Motta, capogruppo Pd in Consiglio Comunale

Angela Motta

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium