/ Eventi

Eventi | 18 novembre 2019, 19:33

Anche l'Università di Asti scende in campo per contrastare la violenza sulle donne

Lunedì 25 novembre alle 12 verranno inaugurate le panchine rosse, realizzate dagli studenti dell'Accademia di Belle Arti Cuneo Asti

Anche l'Università di Asti scende in campo per contrastare la violenza sulle donne

Nell'ambito della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, che prevede un nutrito programma di eventi, convegni, momenti di sensibilizzazione distribuito su più giorni, anche il polo universitario Rita Levi Montalcini organizza sue iniziative.

Panchine rosse

Una, in particolare, acquista valore simbolico e didattico in quanto coinvolge i giovani artisti dell'Accademia di Belle Arti Cuneo Asti. Lunedì 25 novembre, alle 12, presso il polo di piazza Fabrizio De Andrè si terrà l'inaugurazione delle panchine rosse realizzate dagli studenti e studentesse dell'accademia. Si tratta di un progetto al quale collaborano  il polo universitario, la consigliera di Parità della Provincia di Asti, il Comune, l'Ufficio Scolastico Territoriale di Asti.

Inaugurazione Mostra sul Trentennale del Banco Alimentare

Sempre lunedì 25 novembre, alle 11.30 presso gli spazi del polo Astiss (piazza Fabrizio De Andrè) verrà inaugurata una mostra fotografica sul Trentennale del Banco Alimentare, onlus a livello nazionale che organizza una ogni anno la giornata della Colletta Alimentare, quest'anno sabato 30 novembre.

La mostra, formata da pannelli di grandi dimensioni, racconta la quotidiana attività di solidarietà dei numerosi volontari pressi i centri di raccolta, nelle parrocchie, nelle case delle famiglie, nelle città dove il Banco è presente. Interverrà il presidente del Banco Alimentare di Asti, Giuseppe Ferrero con autorità e cittadini. L'esposizione è stata allestita nelle settimane precedenti in due istituti superiori in quanto l'ambiente favorevole per sensibilizzare gli studenti sul tema della fame, del disagio sociale, dello spreco alimentare.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium