/ Al Direttore

Al Direttore | 26 novembre 2019, 10:31

Signor sindaco, proviamo a fare un passettino verso Asti 2.0?

Riceviamo e pubblichiamo una lettera aperta, inviata al sindaco Maurizio Rasero

Signor sindaco, proviamo a fare un passettino verso Asti 2.0?

Gentilissimo sindaco Maurizo Rasero,

abbiamo seguito la "simpatica" domenica a suon di hashtag #chiudilescuole e, pur apprezzando il suo encomiabile impegno, ci permettiamo di segnalarle che la Città di Asti dovrebbe dotarsi al più presto di un sistema di allerta e di comunicazione coi cittadini più efficace.

Il sito internet del Comune è spesso non aggiornato e, concorderà con noi, nemmeno molto "user-friendly", specialmente se consultato da smartphone. La ricerca delle informazioni è molto macchinosa e non utilizza le tecnologie più recenti. Ad esempio, per consultare le farmacie di turno, occorre scaricare un file pdf...

Il Comune di Asti non ha praticamente alcun profilo social.

Notiamo con piacere il suo impegno personale ad avere una maggiore presenza sui social. Come lei stesso ha raccontato, dalla giornata di ieri oltre nuovi 1.500 follower la seguono su Instagram, anche se si tratta per lo più di ragazzini desiderosi di non andare a scuola... in ogni caso i suoi follower non superano di molto i 5.000 utenti sia su Instagram che su Facebook, pertanto larga parte della cittadinanza non sarà sicuramente aggiornata direttamente dai suoi post.

Ci permettiamo quindi di segnalarle la necessità di attivare al più presto un profilo ufficiale per le allerte, o meglio ancora di utilizzare una applicazione, ad esempio Municipium, attraverso la quale l'Amministrazione possa comunicare con tempestività con i cittadini. Questo tipo di applicazione, consente inoltre di fornire ai cittadini una serie di servizi (segnalare disservizi in modo geolocalizzato, pagare multe, consultare le farmacie di turno, ecc. ecc.). Moltissimi comuni anche dell'astigiano, hanno già attivato questa applicazione, proviamo a fare un passettino verso Asti 2.0?

Grazie per l'attenzione e buon lavoro

 

Fare Progetti per Asti - Un progetto de Gli Argonauti

Al direttore

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium