/ Eventi

Eventi | 07 gennaio 2020, 07:00

Ritorna... Una corsa per Diouma, organizzata dalla Pro Loco di Cellarengo

La seconda edizione si terrà sabato alle 15 al Parco Lungo Tanaro

Cellarengo

Cellarengo

Sabato 11 gennaio, al Parco Lungo Tanaro di Asti, si svolgerà la seconda edizione di “Una Corsa Per Diouma”, corsa/camminata non competitiva in memoria di Diouma Koundio, ragazzo senegalese morto di tumore all’Ospedale Cardinal Massaia il 13 luglio 2018. Diouma viveva a Cellarengo e ha lasciato un ricordo luminoso nei tanti amici che lo hanno conosciuto, a Cellarengo e nell’astigiano.

CHi ERA DIOUMA

Aveva lasciato il Senegal per raggiungere l'Europa e dopo tre anni nelle prigioni libiche è arrivato a Cellarengo dove si è fatto benvolere da tutti.

Ottenuto il permesso di soggiorno per 5 anni, si è appassionato al lavoro agricolo facendo tirocinio in un'azienda. Purtroppo un terribile tumore allo stomaco, ha ucciso tutte le sue speranze.

Ma quelli che ormai erano diventati i suoi amici, il suo mondo, oltre a non averlo mai lasciato da solo, lo vogliono ricordare per aiutare la sua terra.

L’iniziativa è organizzata dalla Pro Loco di Cellarengo, in collaborazione con gli Ambasciatori dello Sport per la Città di Asti, le società sportive Gate CRAL INPS, Vittorio Alfieri, DLF Asti, Brancaleone, GS Centro Down Asti, la Caritas Diocesana, la Pastorale Migranti, le Associazioni Senegalese e Gambiana di Asti e CPIAS Onlus.

Il percorso è quello classico per i podisti astigiani, con partenza ed arrivo in Piazzale Traghetto, al parco Lungo Tanaro. E’ previsto anche un percorso dedicato per bambini e ragazzi. Iscrizioni 5 euro per gli adulti e 3 euro per i bambini, con piccolo omaggio e rinfresco finale.

Il ricavato sarà devoluto alla Sala Parto della Maternità di Bargny, località a pochi chilometri dalla capitale del Senegal Dakar.

Ritrovo Sabato 11 Gennaio ore 14 in Piazzale Traghetto-Lungo Tanaro. Partenza corsa bambini e ragazzi ore 14.45, adulti ore 15.

Betty Martinelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium