/ Attualità

Attualità | 29 maggio 2019, 20:16

Caso Blutec: Fiom Cgil, Fim-Cisl e Uilm-Uil chiedono un incontro sindacale

L'incontro con l'Amministratore giudiziario Giuseppe Glorioso per dare delle risposte alle problematiche che affliggono il sito produttivo astigiano

Caso Blutec: Fiom Cgil, Fim-Cisl e Uilm-Uil chiedono un incontro sindacale

Dopo le note vicende giudiziali del Gruppo Blutec spa e dopo il primo incontro al Mise lo scorso 9 aprile, la Fiom Cgil di Asti, insieme a FIM/CISL, UILM/UIL provinciali, unitamente alle RSU aziendali hanno deciso di richiedere un incontro sindacale con il dott. Giuseppe Glorioso, Amministratore giudiziario, atto a verificare l’andamento dell’amministrazione giudiziaria, la situazione economica e produttiva e l'andamento occupazionale. 

L’incontro servirebbe per aver la possibilità di condividere e dare delle risposte a tutte le problematiche che affliggono il sito produttivo di Asti. Inoltre, verranno richieste garanzia e stabilità dei livelli occupazionali, prospettive future ed eventuali investimenti sul piano industriale.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium