/ Attualità

Attualità | 25 ottobre 2019, 11:10

Lettera del sindaco Rasero al premier sull’emergenza siriana

Il primo cittadino ha trasmesso a Conte l’appello firmato da CGIL, CISL e UIL

Lettera del sindaco Rasero al premier sull’emergenza siriana

Facendosi latore di un appello firmato da CGIL, CISL e UIL (pdf in allegato a questo articolo), che nei giorni scorsi hanno manifestato di fronte al Municipio per esprimere solidarietà al popolo curdo e chiedere che la Turchia fermi l’invasione militare in Siria, il sindaco di Asti Maurizio Rasero ha scritto al presidente del Consiglio Giuseppe Conte inviandogli copia dell'appello.

“Nell’esprimerLe la mia totale condivisione al documento – ha scritto il primo cittadino – manifesto la mia preoccupazione per le notizie che continuano a giungere dal nord della Siria, nonostante il recente raccordo raggiunto, Le chiedo cortesemente di sollecitare tutti i canali della diplomazia per trovare una soluzione adeguata.

Files:
 nota sindacati truppe turche in siria (55 kB)

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium