/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 13 maggio 2020, 19:07

Attualità, musica, sport e filosofia nel salotto virtuale del Liceo Vercelli, aperto a tutte le scuole astigiane

Partono gli incontri di V-talk, confronti social tra docenti, allievi e ospiti esterni. Primo appuntamento domani con il cantautore astigiano Andrea Cerrato

Attualità, musica, sport e filosofia nel salotto virtuale del Liceo Vercelli, aperto a tutte le scuole astigiane

Da un’idea di alcuni studenti del liceo è nato V-Talk, un mini ciclo di dirette settimanali nelle quali si trattano temi di attualità, musica, scienze, sport e filosofia, con un personaggio di rilievo pronto a confrontarsi con un docente e un allievo dell’istituto a fare da raccordo con la platea virtuale dei partecipanti, in modo da rappresentare punti di vista differenti e favorire confronto e dibattito.

La scuola è vicina

Un modo per far sentire ai ragazzi, ma anche a chiunque fosse interessato, che la scuola è vicina  - commenta Matteo Campagnoli, uno dei promotori dell’iniziativa - sempre pronta ad aggiornarsi e riproporsi grazie a nuove vie di comunicazione, trasmettendo nuovi stimoli, idee, competenze che talvolta non riesce a sviluppare completamente”.

L’auspicio è che V-Talk, dopo i primi passi sperimentali, possa diventare un punto di riferimento settimanale durante questo periodo di convivenza con il lockdown, e non solo. 

Si decolla domani con Andrea Cerrato

Si parte domani pomeriggio, alle 18, con il cantautore e Youtuber astigiano, Andrea Cerrato, sotto il coordinamento della professoressa del Liceo, Giulia Saddemi. Mercoledì 20 maggio, alle 18, sarà la volta di Alice Franco, ex nuotatrice astigiana della nazionale Italiana e bronzo in Cina ai Mondiali 2011, in una chiacchierata con il professor Fabrizio Baracco. Mercoledì 27 maggio alle 18, Vtalk incontra il professor Giuseppe Girgenti, filosofo e docente dell'Università Vita-Salute del San Raffaele di Milano. 

Ogni incontro sarà svolto in diretta Instagram e Facebook. Le conferenze verranno registrate e rese gratuitamente disponibili, a chi non potesse seguire la diretta, come podcast su Apple Podcast o Spotify Podcast. I moderatori saranno uno studente e un professore. 

L’iniziativa è aperta anche a tutte le scuole astigiane in segno di solidarietà e collaborazione reciproca.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium