/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 11 settembre 2020, 07:30

Oggi si inaugura la nuova Douja d'Or, protagonista dell'inedito Settembre Astigiano

Alle 17.30 a Teatro Alfieri anche un talk con giornalisti d'eccezione

Ph Merfephoto

Ph Merfephoto

Oggi, venerdì, alle 17.30 nelle splendida cornice del Teatro Alfieri verrà inaugurata la nuova Douja d'Or, protagonista del particolare Settembre Astigiano, orfano di Sagre e Palio.

Ad inaugurare la Douja saranno le istituzioni e i partner: il presidente della Camera di commercio Erminio Renato Goria, il vicepresidente della Regione Piemonte Fabio Carosso, il presidente della Provincia Paolo Lanfranco, il sindaco di Asti Maurizio Rasero, il presidente di Piemonte Land of Perfection Matteo Ascheri e il presidente di Fondazione Asti Musei Mario Sacco.

All'incontro - su invito - organizzato dalla Camera di Commercio di Asti e coordinato da ONAV - Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino, prenderanno parte ospiti d'eccezione del mondo del giornalismo e delle istituzioni. Moderati da Cesara Buonamici, uno dei volti televisivi più noti, già vice direttrice del Tg5 Mediaset, sono coinvolti Luciano Ferraro de Il Corriere della Sera, importante firma del giornalismo del vino italiano, capace di coinvolgere ogni settimana milioni di italiani attraverso storie di vini, produttori e territori; Alessandro Torcoli, direttore di Civiltà del Bere, rivista storica di settore, ideatore del concorso WOW e candidato Master of Wine; Alessandra Piubello, giornalista, giudice, curatrice della Guida Vini Luigi Veronelli e corrispondente di autorevoli riviste estere; e Leila Salimbeni, giornalista enogastronomica e coordinatrice editoriale del giornale di vino e lifestyle Spirito di Vino. Sul palco intervengono, tra gli altri, Vito Intini, presidente di ONAV a cui, da sempre, è affidata la regia tecnica del concorso e Vincenzo Gerbi, professore ordinario di Scienza e Tecnologia degli Alimenti alla facoltà di Agraria dell’Università di Torino e presidente del Comitato Scientifico di ONAV.

Alle prospettive future del concorso anche un tavolo di lavoro composto da alcuni partecipanti al dibattito e dal giornalista Paolo Massobrio, firma storica dell’enogastronomia, direttore della guida Il Golosario e fondatore di Club Papillon.

La serata inaugurale della Douja vedrà anche la presenza al Ristorante "Alessandro Borghese - Il lusso della semplicità", all'interno della Casa dell'Asti, dello Chef Alessandro Borghese che conclude così i giorni trascorsi ad Asti e nei vigneti della zona per la registrazione di uno spot e di pillole per la campagna promozionale del Consorzio per la tutela dell'Asti e del Moscato d'Asti Docg, dove il territorio sarà ancor più protagonista.

IL PROGRAMMA

Dalle 18 si apre anche il palcoscenico diffuso della Douja d'Or 2020 che si snoda tra le suggestive piazze e gli splendidi palazzi storici di Asti, creando un percorso tra vino, cibo e cultura, con numerosi eventi, degustazioni, mostre, iniziative da prenotare sul sito www.doujador.it.

In Piazza San Secondo nel suo salotto open air, Piemonte Land of Perfection propone "Degustazione dei vini piemontesi" una selezione di vini provenienti da tutto il territorio del Piemonte (con carta dei vini digitale consultabile tramite QR Code) da accompagnare, se si vuole, con alcuni assaggi di prodotti Dop e Igp tra cui formaggi, salumi e nocciole piemontesi e, novità, il Gorgonzola DOP. Le etichette in degustazione sono acquistabili presso la “Cantina della Douja”, gestita per la prima volta da Piemonte Land.

Degustazione vino: costo €3 o €4 a seconda della tipologia Assaggi prodotti Dop e Igp con una selezione di formaggi e salumi piemontesi proposti in abbinamento ai vini: € 5

ALESSANDRO BORGHESE -IL LUSSO DELLA SEMPLICITÀ

A Casa dell'Asti - Palazzo Gastaldi - da sabato 12 settembre tutti i venerdì e sabato alle 20.30 il Consorzio dell’Asti Docg propone "Alessandro Borghese - il lusso della semplicità", ristorante che propone esclusive cene con i piatti dello Chef, Ambassador della denominazione, in abbinamento all’Asti spumante, in tutte le sue tipologie, e Moscato d’Asti Docg.

Domenica 13 è invece dedicata a "AstiCocktail", con il bartender Nicola Mancinone de “Il Confessionale” che propone 3 cocktail a base Asti e Moscato d’Asti Docg in abbinamento alle tipicità alimentari del territorio dai salumi, ai formaggi, frutta e dolci.

Cena al ristorante "Alessandro Borghese - Il lusso della semplicità" - max 25 posti costo €60 AstiCocktail €15

LA DOUJA DEL MONFERRATO E LA DOUJA DEL VERMOUTH

Nei giardini di Palazzo Alfieri, circondati da un’atmosfera che richiama i colori, il paesaggio e il territorio disegnato dalla vite, il Consorzio Barbera d'Asti e vini del Monferrato propone la “Douja del Monferrato” per far degustare i grandi vini bianchi e rossi del territorio, in abbinamento ai sapori della tradizione piemontese, in collaborazione con l’Agenzia di Formazione Professionale Colline Astigiane. Un percorso sensoriale con isole tematiche, organizzate nel rispetto del distanziamento, che dai vini bianchi e bollicine conduce ai vini rossi del Monferrato e alla regina dei vini piemontesi, la Barbera d’Asti docg.

Degustazioni: da €3 per 1 deg. a €10 per 4 deg.; box sapori della tradizione €7

Palazzo Ottolenghi, tutti i venerdì e sabato, ospita “La Douja del Vermouth”: in assaggio 5 prodotti in miscelazione (cocktail a base vermouth) o 5 vermouth in purezza con momenti di didattica e con il racconto di curiosi aneddoti sui cocktail proposti e sul ruolo del Vermouth nella storia del bere miscelato.

Assaggio 5 cocktail a base Vermouth €10

Venerdì 11, sabato 12 e domenica 13, e tutti i week-end fino al 4 ottobre, oltre 110 esercizi commerciali di Asti e provincia aderiscono all'iniziativa lanciata dalla Camera di commercio di Asti "Menù della Douja, Piatto della Douja e Aperitivo della Douja". Ristoranti, agriturismi e bar propongono portate enogastronomiche della tradizione e prodotti tipici del territorio (mappa interattiva con tutti i locali aderenti, realizzata dall'Istituto Artom, su www.doujador.it).

Menu della Douja: tra €30/70 vini esclusi; Piatto della Douja: €16 calice vino compreso; Aperitivo della Douja: 7 euro

Sempre sul sito www.doujador.it è possibile navigare tra le proposte di percorsi naturalistici, sportivi ed enogastronomici raccolti a cura dell'Ente Turismo Langhe, Monferrato, Roero.

LE MASTERCLASS DEL WEEK-END 11/13 SETTEMBRE

€15 - prenotazioni su www.doujador.it

A cura di Piemonte Land of Perfection e dei Consorzi di Tutela soci con la collaborazione di AIS Piemonte.

Venerdì 11/09/20

- ore 19:30      La BARBERA (Barbera d'Asti, Barbera d'Alba, Monferrato, Nizza)

La regina del Piemonte, l’uva più coltivata sulle colline meglio esposte del territorio, è uno dei rossi tra i più rappresentativi del Piemonte che, seppur immediato e di facile beva, è capace di attendere per anni il momento migliore per essere consumato.

Sabato 12/09/20

- ore 18:00      Il NEBBIOLO (Barolo, Barbaresco, Roero)

Un approfondimento sulle denominazioni più note per apprezzare le diverse anime del nebbiolo prodotti nei territori di Langhe e Roero come il terroir sia un fattore determinante nella produzione dei vini.

- ore 19:30      BOLLICINE METODO CLASSICO (bacca bianca - Alta Langa, Erbaluce, Gavi)

Le declinazioni delle bollicine bianche piemontesi, per capire i diversi metodi di vinificazione e apprezzarne il risultato nel bicchiere.

Domenica 13/09/20

- ore 18:00      Il DOLCETTO (Dogliani, Diano, Ovada, Pinerolese)

Prodotti in tutto il Piemonte, presentano caratteristiche uniche, dal colore rosso rubino intenso con riflessi violacei, al profumo intenso di fiori e frutti freschi: un approfondimento per apprezzarne le particolarità

- ore 19:30      IL CORTESE (Gavi, Alto Monferrato, Colli Tortonesi, Monferrato casalese)

Nell’anno del cortese un appuntamento dedicato all’approfondimento delle varie anime di uno dei vitigni a bacca bianca più importanti del Piemonte. 

DOUJA ANCHE SUI SOCIAL

Comincia oggi e continuerà per ogni weekend il Contest “Fan Douja”: chiunque partecipi alle esperienze della Douja D’Or potrà postare le proprie foto con gli hashtag #doujador2020, il tag al profilo @doujador e l’hastag ufficiale dell’iniziativa #fandouja.

Le foto del week end che avranno conquistato più like saranno inserite nella Fotogallery del sito www.doujador.it.

La foto più bella di tutti e 4 i weekend della Douja d’Or riceverà una gloria speciale: diventerà la foto di copertina della pagina Facebook ufficiale fino alla prossima edizione!

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium