/ Cronaca

Cronaca | 14 ottobre 2020, 10:42

Un brusco risveglio per il consigliere del Movimento 5 Stelle Giorgio Spata. Sua una delle macchine incendiate all'alba

"Le periferie sono dimenticate dall'Amministrazione che aveva la sicurezza al primo posto in campagna elettorale"

Un brusco risveglio per il consigliere del Movimento 5 Stelle Giorgio Spata. Sua una delle macchine incendiate all'alba

"Questa mattina all'alba hanno dato fuoco alla mia autovettura nel quartiere san Fedele. Siamo ormai arrivati ad un numero notevole di incendi dolosi in pochi giorni.
Credo ormai che la situazione sia insostenibile"
.

Con questa parole il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, Giorgio Spata, commenta amaramente l'incendio della sua Fiat Punto, avvenuto questa mattina prima delle 6 in via Trilussa (Zona San Fedele). Un incendio avvenuto quasi in contemporanea con altri che all'alba hanno letteralmente "infuocato" la città.

Un pullman e uno scuolabus nei pressi del parcheggio Babilano, un'auto e un contenitore di abiti in via Spalti, in via Badalin e, appunto l'auto del consigliere a San Fedele.

"Stavo per portare fuori il mio cane - ci ha raccontato Spata - ho sentito dei rumori strano. Giusto il tempo di sollevare le persiane e ho visto che la mia auto stava prendendo fuoco. Ho visto un'auto allontanarsi, ma poteva essere chiunque. Sono subito arrivati i Vigili del Fuoco, i Carabinieri e la Scientifica della Polizia".

"Abbiamo bisogno di più sicurezza, continua Spata, di  più telecamere anche e soprattutto nelle periferie troppo spesso dimenticate dalle amministrazioni. Di questa in particolare che aveva fatto della sicurezza, in campagna elettorale, la sua bandiera".

Betty Martinelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium