/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 15 ottobre 2020, 07:44

Da oggi in Sala Pastrone, replica "Paolo Conte, via con me", di Giorgio Verdelli

Il film, presentato alla 77esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, sarà in sala fino a domenica 18 ottobre

Da oggi in Sala Pastrone, replica "Paolo Conte, via con me", di Giorgio Verdelli

Ritorna in Sala Pastrone ad Asti, "Paolo Conte, via con me", di Giorgio Verdelli, presentato alla 77esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

Dagli esordi da vibrafonista all'innamoramento per il jazz, il trombone, il piano, fino alle canzoni prima scritte per altri e poi per se stesso, superando il pudore di interpretarle. E poi le amicizie di una vita, il favore inatteso ottenuto in Francia e poi in in tournée nei teatri di tutto il mondo: una carrellata di oltre cinque decenni di attività di Paolo Conte.

Questi gli orari: giovedì 15 ottobre (15,30 - 21) , venerdì 16 ottobre (17,30 - 19,30), sabato 17 ottobre (17,45 - 21,30), domenica 18 ottobre (15,30 - 19,30).

Ingresso 10 euro (ridotto soci Vertigo 8 euro).

Il nuovo Crystal Clear Vinyl

Il 2 ottobre è uscito il nuovo lavoro discografico del Maestro astigiano, si tratta di "CONCERTI", la ristampa in edizione limitata Crystal Clear Vinyl del primo leggendario album dal vivo di Paolo Conte. Due imperdibili LP - 12’’ 180 gr., per la prima volta pubblicati in vinile “cristallo”, per valorizzare ancora di più la qualità sonora originale. Ulteriore plus di questa esclusiva ripubblicazione è la presenza della replica fedele (70x100) della locandina originale del concerto di Parigi. “CONCERTI” (Nar International / BTF) sarà disponibile online su BTF, Amazon, IBS, Mondadori e nei migliori negozi di dischi.


Pubblicato originariamente nel 1985, questo doppio LP contiene 21 brani registrati dal vivo nel corso di una straordinaria tournée cominciata all'estero al Théâtre de la Ville di Parigi e conclusa in Italia tra i “tutto esaurito” del Teatro Alle Vigne di Lodi ed il Teatro Morlacchi di Perugia.


“CONCERTI” è testimonianza del talento unico di Paolo Conte, in grado di raggiungere, già negli anni ’80, un consolidato successo internazionale accompagnato da articoli e recensioni entusiastiche sulle sue esibizioni estere. L'album è presente nella classifica dei 100 dischi italiani più belli di sempre secondo Rolling Stone Italia.


Le canzoni di questo doppio 33 giri ripercorrono la già vasta carriera cantautorale di Conte: "Via con me", "Sotto le stelle del Jazz", "Bartali", "Genova Per Noi", "Un gelato al limon" e “Azzurro” (scritta per Celentano a fine anni ’60), sono solo alcune delle tracce memorabili portate in scena dall'ispiratissimo artista piemontese accompagnato da una band d’eccellenza composta da alcuni dei più grandi musicisti e compositori italiani: Antonio Marangolo (sassofono), Ellade Bandini (batteria), Ares Tavolazzi (contrabbasso), Mimmo Turone (tastiere) e Jimmy Villotti (chitarra).


Questa la tracklist di “Concerti”:
Disco 1
Lato A: Lo zio, Sono qui con te sempre più solo, Come di, Dal loggione, La ricostruzione del Mocambo, Via con me.
Lato B: La fisarmonica di Stradella, La topolino amaranto, Alle prese con la verde milonga, Parigi, Diavolo rosso.
Disco 2
Lato A: Hemingway, Bartali, Un gelato al limon, Una giornata al mare, Il nostro amico Angiolino
Lato B: Onda su onda, Sotto le stelle del jazz, Azzurro, Boogie, Genova per noi.

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium