/ Cronaca

Cronaca | 24 ottobre 2020, 09:41

Si stringe il cerchio investigativo in merito alla nuova tornata di roghi dolosi

I carabinieri hanno raccolto elementi che presto potrebbero portare all’individuazione dei responsabili

Si stringe il cerchio investigativo in merito alla nuova tornata di roghi dolosi

Anche se, in considerazione dell’allarme sociale generato e della conseguente delicatezza dell’indagine in corso, dagli uffici dei Carabinieri e della Procura della Repubblica non trapelano informazioni al riguardo, è plausibile ritenere che gli investigatori dell’Arma abbiano raccolto numerosi e convergenti indizi riguardo gli incendi dolosi di alcune auto e cassonetti avvenuti nella notte tra mercoledì e giovedì.

Elementi che, rafforzati anche da quanto documentato da alcune telecamere del sistema di videosorveglianza comunale, hanno contribuito ad indirizzare le indagini dei carabinieri in contesti affini a quelli in cui, non più di una settimana fa, era stato individuato e denunciato il responsabile della prima sequenza di incendi dolosi.

Pezzi di un puzzle investigativo, ora posti all’attenzione della Procura, che, a breve, potrebbero portare all’individuazione del responsabile o dei responsabili di questa seconda tornata di roghi dolosi.

Gabriele Massaro

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium