/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 28 novembre 2020, 15:00

Asti tornerà ad avere il suo mercato, anche non alimentare, il mercoledì e il sabato. Gli ambulanti astigiani: "Non dimenticateci"

Con il passaggio da zona rossa a zona arancione, infatti, in Piemonte tornano i mercati e riaprono i negozi. L'assessore al Commercio, Marcello Coppo: "Comprate negli esercizi locali"

Asti tornerà ad avere il suo mercato, anche non alimentare, il mercoledì e il sabato. Gli ambulanti astigiani: "Non dimenticateci"

Da domani, domenica, Asti e il Piemonte non saranno più zone rosse, bensì arancioni.

Un cambio di colore che consentirà la riapertura dei negozi e dei centri estetici, ma anche il ritorno dei mercati non alimentari.

"Asti avrà il suo mercato anche non alimentare sia il mercoledì che il sabato. Da domani riapriranno anche i negozi della città", spiega l'assessore comunale al Commercio e vicesindaco, Marcello Coppo.

Intanto anche dall'Amministrazione arriva l'appello per sostenere il commercio cittadino.

"Vi chiedo di fare un regalo, non a me ma alla vostra città. Comprate negli esercizi locali", conclude Coppo.

Anche dalla pagina Facebook del Mercato Unificato di Asti l'invito a sostenere gli ambulanti locali. "Mercoledì 2 dicembre il mercato tornerà ad offrire tutte le tipologie di prodotti vendute da tutti gli operatori. Abbiamo sofferto la mancanza del nostro amato lavoro e dei nostri preziosi clienti, non dimenticateci e non perdiamo anche la magia del Natale che sta arrivando". 

 

 

Elisabetta Testa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium