/ Solidarietà

Solidarietà | 26 dicembre 2020, 10:30

Baldichieri d’Asti e i volontari: il sindaco Forno ringrazia per gli aiuti nell'anno del Covid-19

Numerose le azioni di solidarietà assicurate anche dai privati per le famiglie in difficoltà

Il sindaco Gianluca Forno con i rappresentanti della Protezione Civile e del Gruppo Alpini in occasione di  "25 aprile: a distanza, ma insieme"

Il sindaco Gianluca Forno con i rappresentanti della Protezione Civile e del Gruppo Alpini in occasione di "25 aprile: a distanza, ma insieme"

In un anno pesantemente condizionato dall'epidemia sanitaria, Baldichieri d’Asti "fai i conti" con la solidarietà: "E il bilancio è assolutamente positivo" anticipa il sindaco Gianluca Forno.

Oltre cinquanta i volontari scesi in campo a supporto della popolazione nei due lockdown e  venticinque nuclei familiari sostenuti in primavera dal Comune con i buoni spesa: ne hanno beneficiato circa ottanta persone, mentre ha da poco preso avvio la seconda fase di distribuzione resa possibile da nuovi fondi statali.

"Sono solo alcuni dati - indica Forno - che tracciano i percorsi della solidarietà e confermano come tutti i gesti, da quelli simbolici a quelli più significativi, concorrano a dare concretamente forma all'idea di comunità: un concetto che spesso sfugge nei contesti urbani, ma che in un piccolo centro come Baldichieri, che non arriva ai milleduecento abitanti, trova riscontri tangibili". 

Con le loro azioni quotidiane, nei periodi di confinamento sociale i volontari della Protezione Civile hanno gestito le due distribuzioni di mascherine per gli ultra65enni e i commercianti acquistate dal Comune. Per evitare assembramenti hanno presidiato gli ingressi ai negozi e al giardino comunale, in occasione delle funzioni religiose all'aperto, e supportato il Comune nella consegna dei provvedimenti di isolamento, emessi dall'Asl AT, per le persone risultate positive al Covid-19. 

Al lavoro anche i volontari del Comitato Palio (consegna alle famiglie delle mascherine inviate dalla Regione), della Polisportiva (con il ritorno alla normalità hanno garantito il funzionamento degli impianti) e della Pro Loco che, per ravvivare il periodo delle feste, ha collocato le luminarie in paese e allestito l'albero di Natale in piazza Romita. A loro va la gratitudine dell'Amministrazione Comunale.

"Lo stesso ringraziamento - dice Forno - voglio esprimerlo ai cittadini privati, alla ditta locale Astro e al Centro Narconon di Villafranca che hanno donato contributi in denaro per le famiglie in difficoltà: grazie al loro aiuto è stato, per esempio, possibile assicurare altri buoni spesa spendibili nei negozi del territorio. E con il progetto "Porta la sporta", avviato insieme ad alcuni Comuni della zona, per tre mesi abbiamo portato la spesa a casa con la Cooperativa sociale Jokko". Il gruppo alpini è stato presente, tra l'altro, all'iniziativa "25 aprile: a distanza, ma insieme" lanciata dal Comune di Baldichieri con la Provincia e a cui hanno aderito 104 sindaci dell'Astigiano.   

Il Comune, intanto, che nei due lockdown ha ricevuto gli utenti su appuntamento, ha esentato, per quest'anno, i venditori ambulanti del piccolo mercato di piazza Romita dal pagamento della tassa per l'occupazione del suolo pubblico e ha provveduto al rimborso alle famiglie di oltre cinquecento buoni mensa per il mancato utilizzo del servizio da febbraio a giugno.

Intanto si guarda alla riapertura delle scuole il 7 gennaio. "In estate - ricorda il sindaco Forno - gli investimenti strutturali del Comune hanno consentito di riconvertire lo spazio mensa in due nuove aule per la primaria e le scuole medie, a cui abbiamo anche garantito il regolare svolgimento della didattica a distanza con il potenziamento della connettività dei sistemi. Un intervento, quest'ultimo, che ha urgenza di essere ampliato: sarà uno dei primi obiettivi da realizzare nel 2021".

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium