/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 23 luglio 2021, 08:45

Il rock dei Rubin Red incanta il Michelerio per la rassegna "Estiamo Insieme" (FOTOGALLERY)

Stasera in scena lo spettacolo "Il cantiniere gentiluomo"

Galleria fotografica di Merfephoto

Galleria fotografica di Merfephoto

Tornare a suonare sul palco dopo oltre un anno di stop forzato non può che tradursi in un'emozione grandissima. Ne sanno qualcosa i Rubin Red, che ieri sera hanno colorato il cortile del Michelerio con un concerto rock, nell'ambito della rassegna "Estiamo Insieme".

Due ore di musica, per ripercorrere insieme i grandi classici del rock: Hendrix, Deep Purple, Zz Top e Cream. Il giovanissimo trio rock astigiano ha anche portato all'attenzione di un pubblico attento e divertito alcuni dei suoi brani, contenuti nell'album "Loud": Defend, No Time e I Believe. 

"Ritornare a suonare ad Asti, la nostra città, è un'emozione grandissima - spiegano - soprattutto nella splendida cornice del Michelerio. Tornare ad avere davanti il pubblico e ristabilire il contatto dal vivo è stato bellissimo".

Chi sono i Rubin Red

I Rubin Red nascono ad Asti nel 2011. Power trio rock con influenze di Jimi Hendrix, Zz top, Cream, Richie Kotzen, Gary Moore, Rolling Stones, vede Manuel Costa (classe 1996) alla batteria, Alberto Chicarella (classe 1991) al basso e alla voce, Nicolò Costa (classe 1993) alla chitarra. 

Nonostante la loro giovane età, i ragazzi hanno un palmares notevole. Hanno aperto, infatti, due volte il concerto del gruppo di Ligabue, gli "L7". Nel 2012 hanno partecipato al festival di Aramengo e si sono aggiudicati il primo premio, più il titolo di migliore band della provincia di Asti. Opening band anche per Alberto Radius, chitarrista di Lucio Battisti e della "Formula 3". Nel 2013 si sono aggiudicati il terzo posto più il premio “Dracma Records” al San Jorio Festival, con il presidente di giuria Luca Jurman. Nello stesso anno, hanno partecipato al festival di Moncalvo "Blu Notti Blues". Nel 2014 si sono aggiudicati la seconda piazza al "San Jorio Festival" e hanno ottenuto i titoli di miglior batterista e miglior chitarrista al "Pianezza Rock Festival". Nel luglio dello stesso anno hanno ottenuto il primo premio (categoria inediti) al "Frassuono Music Festival". Nel 2015 è uscito il loro album, dal titolo "LOUD", contenente otto brani, dei quali sette inediti e la cover “Purple Haze” di Jimi Hendrix. Nel luglio del 2019 hanno aperto il concerto alla Treves Blues Band sul palco di Astimusica, grazie alla vittoria del contest SonAsti. 

Stasera "Il cantiniere gentiluomo"

La rassegna continua questa sera, venerdì, con "Il cantiniere gentiluomo". In scena Fabio Fassio, Andrea Caldi, Patrizia Camatel, Dario Cirelli, Elena Romano. Una commedia brillante prodotta dal Teatro degli Acerbi.

Elisabetta Testa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium