/ Politica

Politica | 02 settembre 2021, 19:12

Elezioni a Nizza Monferrato: è ufficiale, il consigliere di minoranza Arturo Cravera entra in lista con Simone Nosenzo

"Non faccio politica, ma amministrazione. Porterò la mia esperienza". Nosenzo: "C'è totale rispetto e condivisione di progetti"

Arturo Cravera

Arturo Cravera

Da qualche giorno si stanno scaldando i motori in vista delle elezioni di ottobre a Nizza Monferrato. Dopo l'esclusione di Marco Lovisolo, assessore a Turismo e Manifestazioni nella lista del sindaco uscente Simone Nosenzo (Cambiamo Nizza), è ufficiale la presenza di Arturo Cravera, ex assessore alle Manifestazioni della Giunta di Flavio Pesce.

Cravera, 43 anni, direttore commerciale della Cantina di Nizza, per 5 anni consigliere di minoranza di 'Insieme per Nizza', ha sciolto le riserve e appoggerà Nosenzo.

"C'è totale rispetto e condivisione di intenti - spiega Nosenzo - e le nostre discussioni sono sempre entrate nel merito delle cose. Sono contento abbia scelto di confluire nel nostro gruppo".

Cravera, che ribadisce di non "voler far politica ma amministrazione", rimarca che metterà la sua esperienza e la sua voglia di fare a favore del bene della sua Nizza.

"Appoggio Nosenzo perché credo di avere voglia e possibilità di dare supporto ed esperienza in questo contesto. Con lui ho sempre collaborato in modo importante e abbiamo sempre condiviso le scelte importanti, una linea apprezzata da tutto il consiglio. Il Covid non ha certo aiutato le amministrazioni ma a Nizza si è davvero fatto molto, anche per le vaccinazioni. Al Foro Boario è stato fatto un grande lavoro".

Inizialmente stupito dalla proposta, spiega: "La mia indecisione si è trasformata in risolutezza, capendo che c'era una linea comune che ha rinnovato il mio entusiasmo".

"Certe affinità, rimarca Cravera, vanno al di là di logiche di partito. Durante la mia esperienza amministrativa ho capito che l'amore per la nostra città va a braccetto con la buona amministrazione".

Sabato sarà l'ultimo giorno per depositare le liste e al momento a sfidare Nosenzo, ufficialmente c'è solo l'architetto Laura Grasso alla testa della lista 'Nizza futura', nata da 'Insieme per Nizza' e 'Progetto Polis'.

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium