/ Politica

Politica | 14 settembre 2021, 11:34

La Douja: vino, degustazioni e smog

Duro attacco del coordinatore cittadino del PD in merito alla gestione viabilità

La mappa del centro storico di Asti con indicate le aree coinvolte nella manifestazione

La mappa del centro storico con indicate le aree coinvolte nella manifestazione

Impegnati a presenziare alle inaugurazioni ed a farsi selfie con il bicchiere in mano il Sindaco Rasero e la sua Giunta si sono dimenticati della viabilità. Sabato sera e domenica in piazza Roma e nel tratto di corso Alfieri fino a via Giobert sembrava di essere a Mumbai.

Un continuo flusso di auto proveniente da via Mons. Rossi (per andare dove non si capisce) che si faceva breccia tra pedoni che giustamente cercavano di godersi in lentezza la Douja e la gradevole temperatura. Clacson, smog, inquinamento acustico gli ingredienti che i turisti hanno potuto apprezzare e che hanno condito le degustazioni dei grandi vini piemontesi.

Dimenticanza o insensibilità? Propendiamo per l’insensibilità; troppe le situazioni che testimoniano come questa amministrazione sia interessata all’ambiente e alla pedonalizzazione solo a fini propagandistici. La polemica con Asti Cambia per le piste ciclabili docet.

Intanto i cittadini attendono di sapere che fine hanno fatto le proposte contenute nel piano del traffico che prevedevano, tra l’altro, un semaforo a senso alternato in via Mons. Rossi ( che per noi non ha proprio senso) e la chiusura di corso Alfieri fino a via Giobert.

Mario Mortara

Al direttore

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium