/ Politica

Politica | 05 ottobre 2022, 12:20

Grimaldi: “La Regione si esprima sulla Casa di riposo di Asti, prima che sia troppo tardi” [VIDEO]

“Non vorrei – ha aggiunto il consigliere – si punti a farla fallire per poi cederla a privati un prezzo bassissimo”

Marco Grimaldi

Marco Grimaldi

Nell’ultimo giorno di lavoro per il Commissario (dimissionario) della Casa di riposo Città di Asti, siamo tornati sulla importante tematica dando la parola al consigliere regionale Marco Grimaldi (Liberi e Uguali Verdi), che ieri ha presentato in Consiglio regionale l’ordine del giorno sul Maina votato dal Consiglio comunale di Asti. Nonostante gli auspici dell’esponente della minoranza, l’OdG non è ancora stato discusso.

“Quella di Asti – ha ricordato Grimaldi è la seconda RSA d’Italia per dimensioni ed è gravata da circa 8 milioni di debiti. Ciò nonostante, la Regione continua a non voler prendere posizione. Bisogna fare in fretta perché sono partite le prime lettere di dimissioni ed oggi è l’ultimo giorno anche per il Commissario dimissionario”.

“Non vorrei che il venir meno degli investitori e il disinteresse dell’Ente sia finalizzato a ottenere il dissesto di questa struttura per farla poi acquisire da ‘scatola vuota’ quando il personale e gli ospiti saranno andati via – ha argomentato –. Credo una soluzione simile farebbe malissimo ad Asti e alla nostra sanità pubblica”.

Grimaldi si sarebbe aspettato maggior interesse da parte della maggioranza: “Abbiamo chiesto che l’OdG venisse raccolto da tutte le parti politiche, e in effetti le opposizioni hanno accolto l’invito, mentre la maggioranza continua a fare scena muta. Questo mi rammarica molto, perché sia Icardi che Marrone erano in aula e non hanno voluto proferire parola”.

VIDEOINTERVISTA A MARCO GRIMALDI

(Dichiarazioni raccolte da Andrea Parisotto - Torino Oggi)

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Asti e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo ASTI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediAsti.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP ASTI sempre al numero 0039 348 0954317.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium