/ Attualità

Attualità | 13 febbraio 2023, 14:45

Ottantamila euro per la ciclabile della Valtriversa che lavora all'identikit del cicloamatore

Il 6 marzo il confronto con le imprese locali. La pista sarà di 17 chilometri e attraverserà Villafranca, Baldichieri, Cantarana, Maretto, Roatto e Montafia

Amministratori e progettisti giovedì in Municipio a Villafranca

Amministratori e progettisti giovedì in Municipio a Villafranca

Dopo l'incontro dei giorni scorsi a Villafranca, il 6 marzo si consultano le imprese del territorio

Chi sono i cicloamatori che percorrono le strade della Val Triversa? Quali servizi hanno a disposizione sul territorio e quali potrebbero nascere in futuro per rendere più agevole il loro passaggio o la loro permanenza, residenti o turisti che siano, nei centri del Distretto del Mastodonte?

Domande che potrebbero avere presto una risposta: nell'incontro dei quattordici Comuni, giovedì scorso nel Municipio di Villafranca, è stato fissato per il 6 marzo il confronto con le imprese della Valtriversa, dalle officine specializzate ai b&b e agriturismi con spazi protetti per le bici, che già oggi assicurano, o potrebbero attivare, servizi specifici per i ciclisti (deposito controllato dei mezzi, noleggio, lavaggio, riparazioni, ecc.).

"Si arriverà a un identikit del cicloamatore - spiega il sindaco Anna Macchia - che ci aiuterà a comprendere come favorire e migliorare la presenza degli appassionati della bicicletta nei nostri luoghi, mentre è in dirittura di arrivo la progettazione definitiva della pista ciclabile lungo la dorsale del Triversa che, con un tracciato di circa diciassette chilometri, toccherà Villafranca, Baldichieri, Cantarana, Maretto, Roatto e Montafia. Siamo convinti che sarà un'infrastruttura capace di contribuire allo sviluppo sostenibile della valle".

Sulla carta il percorso è da immaginarsi come il gambo di una margherita i cui petali sono costituiti dagli itinerari già esistenti (Via dei Santi, Via dei Briganti, Via dell'Acqua, ecc.). Con la nuova pista si pedalerà scegliendo tra quattro percorsi: religioso, natura e biodiversità, paleontologia, cultura, storia e territorio.

Per ora ci sono fondi per terminare la progettazione definitiva grazie a un contributo di 80 mila euro ottenuto dal Comune di Villafranca (che ha coinvolto i tredici centri del Distretto) dalla Fondazione Compagnia di San Paolo nell'ambito del bando Next Generation We, finalizzato a utilizzare le opportunità di finanziamento del PNRR. Poi occorrerà guardare alla possibilità di nuovi bandi per sostenere la spesa di realizzazione preventivata di 3 milioni e 200 mila euro.

Illustrata nel dettaglio dal progettista incaricato, l'ingegnere Renato Morra, l'infrastruttura leggera prevede di sfruttare strade campestri, vicinali, sterrate o asfaltate già esistenti, ma anche di realizzare tratti nuovi in affiancamento o di collegarsi a piste ciclabili già in progettazione nei singoli centri. Tra gli interventi di rilievo, le quattro passerelle ex novo in acciaio sul Triversa a Villafranca e Montafia. Il lavoro di ideazione si è avvalso delle competenze degli esperti del Politecnico di Milano progettisti di VenTo, la via ciclopedonale lungo l'asse del Po che collegherà Torino a Venezia.

Il coinvolgimento delle imprese locali (la maggior parte delle quali ha aderito, fin dalla sua nascita, al Distretto del Mastodonte), in un progetto di rete che sappia portare beneficio a chi lavora sul territorio, è a cura della società milanese KCity specializzata nel campo della rigenerazione urbana. Coordina il tutto Giovanni Fontana, manager del Distretto del Mastodonte. Si comincia il 6 marzo.

Comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium