/ Sanità

Sanità | 20 marzo 2023, 16:58

"Non lamentatevi sempre, all'ospedale di Asti abbiamo ottimi medici"

Testimonianza di un lettore che ringrazia il reparto di Medicina A e Infettivologia, dopo una polmonite bilaterale

MerfePhoto

MerfePhoto

In un momento in cui la Sanità è, in generale, al centro di diverse criticità e anche l’ospedale di Asti è alle prese con la carenza di medici e attende i “gettonisti”, non arrivano solo testimonianze che lamentano lunghi tempi di attesa ma anche quelle di buona sanità.

È il caso di Beppe C. che, con una lettera, vuole esprimere i complimenti a un intero reparto e a tutto l’ospedale.

Ci sono persone che hanno il coraggio di criticare – spiega – ma forse non si rendono conto del lavoro svolto incessantemente dal personale”.

Beppe il 24 febbraio scorso è stato ricoverato in condizioni piuttosto gravi per una polmonite bilaterale con versamento pleurico. Saturazione bassa a livelli allarmanti e un quadro clinico inizialmente preoccupante.

“Voglio esprimere – continua Beppe – un plauso al reparto di Medicina A del Cardinal Massaia, soprattutto per la competenza e disponibilità dei dottori Bussolino e Gasparetto, ma anche di tutto il personale infermieristico e non che mi hanno curato ed assistito in modo eccellente permettendomi, per l' ennesima volta, il rientro a casa in perfette condizioni”.

Beppe è stato dimesso il 9 marzo in ottime condizioni e non vuole dimenticare chi lo ha aiutato a riprendersi, avendo cura anche dell’aspetto umano. “Voglio anche ringraziare il dottor Lupia del reparto Infettivologia”, ricorda e ribadisce: “Se penso che c’è solo chi si lamenta. Ad Asti abbiamo ottimi medici, ricordiamocelo”.

Betty Martinelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium