/ Attualità

Attualità | 31 maggio 2023, 09:16

Volano alte le bandiere della solidarietà al torneo "C'era una volta" [FOTO]

L'evento, organizzato dal Borgo Don Bosco, ha raccolto anche fondi per le popolazioni colpite dall'alluvione dell'Emilia Romagna

Volano alte le bandiere della solidarietà al torneo "C'era una volta" [FOTO]

Domenica scorsa si è concluso con grande successo l'evento "C'era una volta" organizzato dal Borgo don Bosco, che ha attirato l'attenzione di circa duemila persone durante le due giornate. La festa, resa possibile grazie all'aiuto dei borghigiani, ha offerto una serie di eventi emozionanti che hanno coinvolto la comunità locale e i visitatori.

Il sabato è stato caratterizzato da un Torneo di Basket organizzato in collaborazione con la SBA, un concerto dei Real Funk TM e un coinvolgente Dj set degli DNM. Questi eventi hanno animato il Borgo e hanno dato il via a un fine settimana ricco di intrattenimento e divertimento.

La giornata clou della domenica ha ospitato il torneo FISB di sbandieratori e musici, che ha visto partecipare diverse squadre provenienti anche da fuori Asti. Le competizioni sono state appassionanti e si sono concluse con la proclamazione delle seguenti classifiche nelle diverse categorie.

Nella categoria Singolo Esordienti, il primo posto è stato conquistato dal Borgo san Lazzaro, seguito dal Borgo don Bosco al secondo posto e Terre Sabaude al terzo posto.

Nella categoria Singolo Giovanili, il Borgo san Lazzaro ha trionfato nuovamente al primo posto, seguito da Terre Sabaude al secondo posto e Borgo san Pietro al terzo posto.

Nel Singolo Under 15, ancora una volta il Borgo san Lazzaro ha dominato al primo posto, seguito dal Borgo don Bosco al secondo posto e nuovamente dal Borgo san Lazzaro al terzo posto.

Nella categoria Singolo Assoluti, il Borgo san Pietro si è piazzato al primo posto, seguito dal Borgo don Bosco al secondo posto e dalla Torre dei Germani al terzo posto.

Anche le competizioni di coppia hanno visto una grande partecipazione.

Nella categoria Coppia Esordienti, il Borgo san Lazzaro ha conquistato il primo posto, seguito dal Borgo don Bosco al secondo posto e Terre Sabaude al terzo posto.

Nella categoria Coppia Giovanili, Terre Sabaude si è aggiudicato il primo posto, mentre la Torre dei Germani si è piazzata al secondo posto.

Nella categoria Coppia Under 15, il Borgo san Lazzaro ha ottenuto il primo posto, seguito dal Borgo don Bosco al secondo posto e A.S.T.A. al terzo posto.

Nella categoria Coppia Assoluti, il Borgo san Pietro si è confermato al primo posto, seguito da A.S.T.A. al secondo posto e dalla Torre dei Germani al terzo posto.

Nella categoria Squadra Esordienti, il Borgo san Lazzaro ha conquistato il primo posto, seguito dal Borgo don Bosco al secondo posto.

Nella categoria Squadra Giovanili, Terre Sabaude si è piazzato al primo posto, seguito dal Borgo san Lazzaro al secondo posto e Borgo san Pietro al terzo posto.

Nella categoria Squadra Under 15, il Borgo don Bosco ha vinto il primo posto, mentre il Borgo san Lazzaro si è piazzato al secondo posto.

Oltre alle competizioni di sbandieratori e musici, sono state premiate anche le categorie Piccola Assoluti, Musicisti Esordienti, Musicisti Giovani, Musicisti Under 15 e Musicisti Assoluti.

La Combinata Under 15 e la Combinata Assoluti, dedicate alla memoria di Maddalena Spessa, hanno visto la partecipazione entusiasta dei concorrenti, con il Borgo san Lazzaro che si è aggiudicato il primo posto nella Combinata Under 15, mentre la Combinata Assoluti ha visto un pareggio tra la Torre dei Germani e il Borgo don Bosco.

Il Comitato organizzatore ha espresso il proprio ringraziamento a tutti i partecipanti che hanno reso possibile l'evento, dimostrando l'importanza della collaborazione e del sostegno della comunità. In linea con il suo scopo sociale, il Comitato ha deciso di destinare parte del ricavato dell'evento alla Regione Emilia Romagna per affrontare l'emergenza alluvione attuale. La donazione è stata specificamente indirizzata all'Agenzia Reegionale Sic.T. Protezione Civile Emilia Romagna.

. Questa scelta riflette l'impegno del Comitato nel promuovere non solo la tradizione paliofila, ma anche i valori di solidarietà che erano tanto cari a Maddalena Spessa, una figura stimata e ricordata all'interno della comunità.

Alessandro Franco

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium