/ Politica

Politica | 21 giugno 2023, 12:54

"Disumana è l'azione di governo di Fratelli d'Italia e di questa maggioranza". Onori contro l'iniziativa di Fratelli d'Italia

Il rappresentante Lgbt e della segreteria Pd: "La disumanità è praticata da chi vuole imporre con la forza un proprio modello di vita schiacciando la libertà delle persone e praticando politiche discriminatorie ed intrise di odio"

"Disumana è l'azione di governo di Fratelli d'Italia e di questa maggioranza". Onori contro l'iniziativa di Fratelli d'Italia

Fa già discutere a raccolta firme di Fratelli d'Italia, in piazza per raccogliere le firme affinché l'utero in affitto sia considerato reato universale (QUI l'articolo)

A stretto giro di mail o messaggi whatsapp, non si è fatta attendere la replica di Patrizio Onori, rappresentante Lgbt e segreteria Pd di Asti.

"La gestazione per altri Paesi democratici ed evoluti quali USA e Canada è legale ed è normata da norme e regole ben precise, scrive. Le coppie (in stragrande maggioranza eterosessuali) che si recano all’estero per la GPA lo fanno quindi legittimamente e senza infrangere alcuna Legge. I bambini nati con tale metodo di procreazione sono essere umani a cui devono essere riconosciuti diritti, dignità ed una famiglia anche in Italia. In tutto questo non c’è niente di disumano. In tutto questo c’è amore, affetto e progettualità.

Principi fondamentali della nostra Costituzione, sostiene Onori che rimarca quanto sia disumana la mancata tutela dei bambini "frantumando legami giuridici, morali ed affettivi consolidati. La disumanità è praticata da chi vuole imporre con la forza un proprio modello di vita schiacciando la libertà delle persone e praticando politiche discriminatorie ed intrise di odio".

Disumano è chi con una politica autoritaria, vorrebbe cancellare centinaia di bambine e bambini che esistono e che oggi hanno una famiglia.

La disumanità è invece pratica da chi questi bambini non li vuole tutelare 

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Asti e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo ASTI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediAsti.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP ASTI sempre al numero 0039 348 0954317.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium