/ Attualità

Attualità | 23 giugno 2023, 13:23

Cordoglio ad Asti per la morte di Rachele Bruno, moglie del giudice Giribaldi

La ricorda con affetto Luisa Rasero: "Era una di quelle insegnanti che sanno educare al ragionamento critico"

Cordoglio ad Asti per la morte di Rachele Bruno, moglie del giudice Giribaldi

Cordoglio ad Asti per la scomparsa della professoressa Rachele Bruno, moglie e in seguito vedova del giudice Emilio Giribaldi. Personalità riservata era insegnante di lettere e ha sempre vissuto a fianco del marito, magistrato e costituzionalista.

Di lei traccia un emozionato ricordo Luisa Rasero: "la professoressa Bruno non era un personaggio pubblico eppure anche Lei, come il marito magistrato, ha servito la Costituzione, con il livello altissimo del suo insegnamento - racconta - ho avuto il privilegio di averla come insegnante soltanto per un anno, eppure mi ha lasciato una traccia profondissima. Era una di quelle insegnanti che sanno educare al ragionamento critico, a capire i fili che collegano gli eventi, l'evoluzione delle correnti di pensiero, che si trattasse di letteratura, di storia o di articoli della Costituzione, che ci ha puntualmente letto e commentato".

"Già, Lei prendeva sul serio l'Educazione Civica - conclude - e metteva a disposizione di noi alunni e alunne di Ragioneria (allora si chiamava così), quindi persone presumibilmente destinate a mansioni tecniche, una qualità didattica degna del miglior Liceo Classico. Con noi era esigente perché lo era moltissimo con se stessa. Una lezione di cultura e di vita. Grazie di tutto, Professoressa"

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium