/ Politica

Politica | 26 agosto 2019, 17:59

Cirio visita le aree colpite dal maltempo: "La Regione Piemonte ha fatto tutto ciò che è nei suoi poteri"

Continuano nei prossimi giorni le tappe del tour in Piemonte, che comprenderà anche Asti, venerdì 6 settembre

La voragine a Barge

La voragine a Barge

Presenza sul territorio, velocità di procedure e attenzione alle questioni locali. Queste le parole d’ordine della visita di oggi del presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio a Vercelli.

Dopo la prima tappa nel Cuneese, prosegue dunque a Vercelli il programma di visite nelle aree danneggiate dagli eventi calamitosi nel periodo estivo.

"La Regione Piemonte ha fatto tutto ciò che è nei suoi poteri e con la massima velocità, grazie all’impegno dei sindaci e di tutti gli enti locali – ha sottolineato il presidente Cirio nel corso dell’incontro -. Attendiamo una risposta altrettanto rapida da Roma, per l’approvazione dello stato di emergenza e l’assegnazione di una prima tranche di risorse per gli interventi di somma urgenza, che riguardano danni a strutture pubbliche e ai privati non coperti da assicurazione. Speriamo di avere un riscontro già nella prima settimana di settembre».

La visita del presidente a Vercelli rientra nel cosiddetto programma lunedì dei sindaci: un’intera giornata alla settimana in cui la giunta regionale incontra le amministrazioni locali sul posto per un confronto diretto sulle problematiche e le istanze orientato all’individuazione di soluzioni il più rapide ed efficaci possibile.

 Al dossier sui danni in tutta la regione stanno lavorando l’assessore alla Protezione civile e infrastrutture Marco Gabusi e l’assessore all’Agricoltura Marco Protopapa.

Il programma di visite del presidente sui territori danneggiati dal maltempo prosegue venerdì 30 agosto a Chieri, giovedì 5 il Verbano Cusio Ossola e venerdì 6 settembre ad Asti.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium