/ Attualità

Attualità | 22 gennaio 2020, 08:00

Croce Verde Asti: incrementano del +16% rispetto al 2018 i servizi svolti

Il sodalizio astigiano ha concluso l’anno 2019 con 13653 servizio svolti di cui il 60% di trasporto infermi.

Il nuovo direttivo

Il nuovo direttivo

Nell’anno dei festeggiamenti per i 110 anni dalla fondazione l’associazione ha superato per la prima volta nella sua storia la soglia dei 13500 servizi in favore della popolazione.

Più precisamente 13.653 contro gli 11.794 del 2018, percorrendo un totale di 324.644 km contro i 266.331 del 2018. Con un incremento pari al 15,77% rispetto all’anno precedente il sodalizio è sempre più vicino alla popolazione astigiana.

I servizi svolti dall’associazione variano tra emergenza sanitaria(in convenzione con il 118/112), trasporto infermi per terapie, esami, visite e altre tipologie di trasporto. L’associazione lavora instancabilmente per i cittadini quotidianamente di giorno e di notte, nei giorni feriali e festivi.

Nell’ultimo anno hanno contribuito all’incremento dei servizi svolti i nuovi volontari che hanno scelto di sposare la comune causa mettendosi a disposizione per le varie attività svolte di notte e di giorno, i dipendenti che durante la settimana svolgono servizio di emergenza sanitaria, i nuovi mezzi inaugurati nel corso dell’anno che hanno aumentato la disponibilità del parco auto e la nuova figura del Coordinatore Tecnico per la gestione dei servizi.

I DETTAGLI

  • Servizi di emergenza 118 in estemporanea 51 pari a 812 Km

  • Servizi di emergenza avanzata 118(zero mesi) 3 pari a 105 Km

  • Servizi di emergenza di base 118(dodici mesi) 4163 pari a 49246 Km

  • Servizi di trasporto rianimazione(dodici mesi) 893 pari a 32856 Km

  • Servizi Dialisi Asl 19 3457 pari a 29038 Km

  • Servizi Interospedalieri COT Asl 19 701 pari a 64196 Km

  • Servizi Reperibilità COT Asl 19 109 pari a 5461 Km

  • Servizi Privati 2821 pari a 70883 Km

  • Servizi Interni 393 pari a 10517 Km

  • Servizi Terapeutici Asl 19 1062 pari a 61530 Km


Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium