/ Cronaca

Cronaca | 21 dicembre 2019, 18:31

N'drangheta. Si è avvalso della facoltà di non rispondere l'ex assessore regionale Roberto Rosso

L’avvocato difensore: “Sa di essere estraneo alla criminalità organizzata, ha bisogno di tempo per potersi confrontare con l’autorità giudiziaria"

N'drangheta. Si è avvalso della facoltà di non rispondere l'ex assessore regionale Roberto Rosso

"Una persona come l’onorevole che sa di essere estraneo alla criminalità organizzata, ha bisogno di tempo per potersi confrontare con l’autorità giudiziaria, conoscendo gli atti che non abbiamo ancora avuto modo di studiare”. Così l’avvocato Giorgio Piazzese, legale difensore dell’ex assessore regionale di Fratelli d’Italia Roberto Rosso, arrestato ieri dalla Guardia di finanza di Torino con l’accusa di scambio elettorale politico-mafioso. 

Oggi pomeriggio al carcere “Lorusso e Cutugno” si è tenuto l’interrogatorio di garanzia, con Rosso che si è avvalso della facoltà di non rispondere. “Sono stati giorni molto intensi - continua il legale - non ho neppure avuto il tempo di leggere i giornali e quindi non so cosa è stato scritto”.  

 

 

Marco Panzarella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium