/ Attualità

Attualità | 22 novembre 2021, 17:45

"Vive da morire": giovedì un flash mob contro la violenza sulle donne, firmato Cgil e Coordinamento Donne

Partenza alle 16.45 dalla Camera del lavoro, per arrivare poi in piazzetta San Paolo. Qui verranno urlati i nomi di alcune donne vittime di femminicidio

"Vive da morire": giovedì un flash mob contro la violenza sulle donne, firmato Cgil e Coordinamento Donne

Giovedì 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, la Cgil di Asti e il Coordinamento Donne Cgil Asti organizzano un flash mob che, partendo alle 16,45 dalla sede della Camera del lavoro, in piazza Marconi, si snoderà lungo via Cavour per poi arrivare in piazzetta San Paolo intorno alle 17.

"Vive da morire"

L’evento, dal titolo “Vive da morire” (dalla canzone di Paola Turci “Viva da morire” che farà da colonna sonora all’iniziativa), prenderà l’avvio con tre donne, cui se ne aggiungeranno altre lungo il cammino. A tutte sarà consegnato un braccialetto fluorescente e un palloncino rosso. Al termine del percorso, in piazzetta San Paolo, verranno urlati i nomi di alcune donne vittime di femminicidio e verrà letto un testo.

L’invito a tutte le donne che vorranno prendere parte all’iniziativa è quello di indossare un indumento rosso e, soprattutto, il rossetto rosso, in ricordo delle suffragette che ne fecero un simbolo concreto di indipendenza e di lotta per la parità di genere. 

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium